Menu sport


GABRIELE GRIMALDI – Ultimamente gli arbitri della Sezione AIA di Foligno hanno ottenuto grandi riconoscimenti e prestigiosi successi. Oggi, ancora una volta, un fischietto folignate fa parlare di sè per un importantissimo traguardo raggiunto dopo tanti anni di duro lavoro sul campo.

Luca Ciancaleoni è il nuovo presidente del Comitato Regionale Arbitri dell’Umbria. Questa mattina è stato il Comitato Nazionale dell’AIA a nominarlo ufficialmente come ‘capo arbitrale’ di tutta la regione.

Folignate doc, Ciancaleoni ha una quasi trentennale carriera di arbitraggio alle spalle. L’esordio ufficiale è datato 10/12/1989, poi la promozione in CAI nel 1996 e quella in CAN D l’anno dopo. Nel 2000 è sbarcato nel mondo del professionismo, dirigendo per 5 anni di fila le partite del campionato di Serie C1 e C2. Assistente arbitrale alla CAN dalla stagione sportiva 2005/2006 e alla CAN B dalla stagione 2010/2011, il veterano fischietto folignate ha svolto la funzione di assistente per 23 partite di Serie A e 169 di Serie B, tra cui quella Juventus-Frosinone dove Alessandro Del Piero mise a segno la sua rete numero 200 in bianconero. Nel suo curriculum vanta anche alcune presenze in Coppa Italia e pure due esperienze all’estero: la prima nel 2007 insieme a Tagliavento in Qatar, la seconda nel 2009 con Dondarini per la finale di Coppa d’Armenia.

Dopo la carriera sul verde terreno di gioco, è passto al Comitato Regionale Arbitri Umbria per due stagioni sportive come responsabile dell’organico di Prima categoria e, nell’ultimo anno, di quello di Promozione. Da oggi, è lui il nuovo presidente: congratulazioni!

cd72fb710e7dd8c82b86e547b71e6f6a_w300_h300_cp_sc


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor