Menu sport


GABRIELE GRIMALDI – L’impegno, la voglia di fare ed il sacrificio, tanto nella vita quanto nello sport, portano sempre dei risultati. Magari i traguardi non si raggiungono nei tempi e nelle modalità sperati, ma passo dopo passo chi si prodiga per ottenere qualcosa riesce nel suo intento. E questo hanno fatto due arbitri ed un osservatore della Sezione AIA di Foligno.

Luca Angelucci, Filippo Gentili e Gionata Morosini hanno ottenuto delle promozioni per la stagione 2018-2019.

Il primo, dopo tre stagioni da direttore di gara in Can D nel calcio dilettantistico, dove ha guidato alcune delle partite più importanti della regione, si è guadagnato sul campo il salto di categoria nel mondo del professionismo, precisamente in Serie C. Il suo successo vale doppio anche per la Sezione di Foligno, visto che Angelucci è il quarto arbitro a riuscire nell’impresa.

Filippo Gentili, protagonista di un’ottima annata in Eccellenza culminata con la designazione per la finale regionale di Coppa Italia, è stato promosso come arbitro al CAI (Commissione Arbitri Interregionale), ovvero al primo Organo Tecnico Nazionale del calcio a 11. Gionata Morosini, infine, fa lo stesso percorso di Gentili, ma in qualità di osservatore.

Terminano a loro esperienza negli Organi Tecnici Nazionali, si legge nel comunicato pubblicato dalla Sezione AIA di Foligno, Antonio Latini (osservatore Can C), Stefano Camilli, Luca Benedetti e Luca Di Sante Coaccioli (rispettivamente arbitro e assistenti CAN D).

La sezione arbitrale si è complimentata con tutti i suoi arbitri, congratulandosi e augurando il meglio ai neo promossi.

 

1fb35bea89252d0d5c90470ca6d3ae1a_w300_h300_cp_sc


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor