Menu sport


Una grande Lucky Wind trascinata da un Palapaternesi pieno e rumoroso, si impone anche in gara due, giocando una partita a tratti perfetta e chiudendo la serie sul 2-0 al cospetto di un Bastia favorito alla vigilia, ma messo alle corde dall’energia e dall’entusiasmo di una UBS bella e concreta. I falchi dunque volano in finale dove ad attenderli c’è il Perugia Basket per il più classico dei derby che già si preannuncia caldo ed imperdibile.

Venendo alla cronaca della gara la Lucky Wind parte fortissimo, mettendo nel primo quarto ben 7 triple, ovvero tutti e 21 i punti dei primi 10 minuti segnati dall’arco (21-13 alla prima sirena). La squadra di coach Olivieri attacca con sfrontatezza, muove bene la palla ed innesca le bocche da fuoco biancoazzurre che sospinte dal boato del pubblico non si fermano più. Per di più anche la difesa regge bene e nonostante a rimbalzo gli ospiti facciano la voce grossa con Fontaine e Chakir, i padroni di casa piazzano il primo break incrementandolo anche nel secondo quarto dove un monumentale capitano, affiancato da un Lorenzetti in formato “bomber”, continuano a martellare la retina (35-23 all’intervallo).

Nella ripresa Cardenas spinge sull’acceleratore ed assieme a Chiatti e Fontaine riaprono la partita: Bastia pressa e la fluidità dell’attacco di casa inizia a smarrirsi, ma nel momento di difficoltà il gruppo del Presidente Sansone si mostra compatto e reagisce come del resto ha fatto durante tutta la stagione, potendo contare su un contributo fondamentale dalla panchina. Oltre a Mariotti, Tosti e Lorenzetti, vanno a referto con punti decisivi Cimarelli e Marchionni che tengono a debita distanza i bastioli ed anzi, con l’ennesima tripla del capitano, allungano alla terza sirena (58-40). La squadra ora ci crede, da fondo a tutte le energie residue in difesa e resta lucida quando il match si scalda con alcuni contatti duri che accendono ancor di più il folto pubblico presente. Cardenas e Chiatti sono gli ultimi a mollare, ci provano con tre triple consecutive, ma ormai la gara è segnata e con Siena, Lorenzetti ed ancora Cimarelli raggiungono il +20 controllando il match fino al 77-63 finale, per l’esultanza meritata di squadra e tifosi.

Ora il tempo di rifiatare e subito testa al prossimo impegno che ha il nome di “finale”. Primo match in programma già il prossimo fine settimana a Perugia, per gara uno, ricordando che si giocherà al meglio delle 5 sfide.

Grandi ragazzi, avanti così!

UBS Foligno – Basket Bastia 77-63 (21-13, 14-10, 23-17, 19-23)

UBS: Tosti F., Guerrini, Tosi G. 6, Mariotti 24, Siena 7, Lorenzetti 20, Ciancabilla 2, Finauro, Cimarelli 14, Marani, Marchionni 4. All. Olivieri, Ass. Marani

Bastia: Chiatti 10, Contardi, Bacocco 4, Fontaine 12, Quercia, Guillo, Cardenas 25, Mari 4, Margiacchi 3, Razzi 5, Chakir. All. Calisti

17309041_1516026321802048_5214460272019161175_n


Commenti



Contatti

Redazione: info@folignosport.it

Telefono: 327 6810142

Folignosport su Facebook

Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

tuzla aydinli escort Tuzla escort pendik escort kartal escort porno izle sex videolar jigolo ol