Menu sport


Dopo la beffa di domenica al Palafoccià in casa UBS Foligno c’era desiderio di riscatto e così è stato. Sospinti da un caloroso e colorato pubblico i falchetti hanno sfoderato una prestazione da incorniciare che non ha lasciato scampo al Perugia Basket che pure ha provato a reagire con le sue armi migliori. Niente da fare per i grifoni però, perchè questa era la sera della Lucky Wind con un “Jack” Anastasi on fire autore di 7 triple e con uno strepitoso “cappellino” Finauro che grazie al suo dinamismo “staccherà” 8 rimbalzi e 5 decisive stoppate.
Ma parlare dei singoli è riduttivo, gara due l’ha vinta la squadra intera che ha fatto tesoro degli errori di gara uno ed ha incanalato la partita sui binari giusti: nel primo quarto alle triple di Anastasti ha risposto Tommaso Righetti, sempre utile e pericoloso nel pitturato, mentre Marsili veniva bene imbrigliato dalla difesa biancoazzurra (22-17 alla prima sirena). Nel secondo quarto Perugia cala vistosamente e perde la bussola soprattutto in fase offensiva, mentre Foligno continua a spingere e a metterla con altissime percentuali: Finauro, Mariotti, Rath ed i fratelli Tosti segnano con continuità mantenendo un buon ritmo alla gara e lavorando molto bene a rimbalzo (48-25 all’intervallo).
Lo spettacolo continua anche nei 10 minuti in cui le squadre sono negli spogliatoi a rifiatare con le esibizioni hip hop di giovani e giovanissimi rigorosamente in maglia biancoazzurra, molto apprezzato dal pubblico del palasport.
Al rientro in campo Perugia non molla, del resto non è arrivata prima in regular season per caso e in avvio di ripresa tenta di scuotersi: Ciofetta con tre triple in un amen prova a riprendersi il match, ma la Lucky Wind non si scompone e pur calando in fase offensiva rimane concentrata e solida trovando in Karpuk punti importanti e nelle stoppate di Finauro la sicurezza che serve. Nell’ultimo quarto Foligno spinge ancora e sulle ali dell’entusiasmo, sospinta dal suo pubblico colorato per l’occasione totalmente di azzurro, allunga con Marchionni, Giacomo Tosti ed ancora Anastasi, prima che Berazzi e Facci fissino la gara sul 83-56 finale.
Festa grande al Palapaternesi per questa vittoria che pareggia la serie di finale, ma appena spende le luci dei riflettori la testa è già rivolta a gara tre che a ferro di cavallo sarà un nuovo capitolo da vivere ed interpretare al meglio dalle due squadre.
Appuntamento al Palafoccià quindi per Domenica 13 con inizio alle ore 18.30 e poi per gara 4 di nuovo a Foligno MARTEDI’ 15con inizio alle 21.00.

UBS Foligno – Perugia Basket 83-56 (22-17, 28-8, 14-17, 21-14)
UBS Foligno: Berazzi 3, Tosti F. 8, Anastasi 25, Finauro 5, Tosti G. 6, Rath 7, Mariotti 8, Mazzoli, Facci 2, Marani, Marchionni 5, Karpuk 14. All. Sansone, Ass. Mariani e Foglietta
Perugia Basket: Ciofetta 9, Righetti L. 5, Faina 5, Provvidenza A. 5, Gagliardoni, Nana 5, Domenis 8, Provvidenza G. 5, Righetti T. 12, Marsili 2, Spagnolli, Gomez. All. Piselli, Ass. Boccioli.

Schermata-2018-05-10-alle-00.38.49


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor