Menu sport


Una determinata Small Rieti si prende gara due vincendo un match combattuto ad armi pari con la Lucky Wind per quasi tutti i 40 minuti, ma poi alla fine meritatamente portato a casa dai laziali, questa sera davvero precisi ed ispirati. L’UBS Lucky Wind non riesce a chiudere la serie davanti al proprio pubblico, numeroso e rumoroso come sempre, pagando dazio soprattutto sotto le plance dove la differenza di centimetri è stata evidente. Non è bastato il cuore ed i ripetuti tentativi di portare a casa il risultato, questa volta ha avuto la meglio la squadra di coach Boldini che ha potuto contare oltre che sulla mano caldissima di De La Cruz, anche su un chirurgico Delle Cave decisivo nell’ultimo quarto con due bombe consecutive che di fatto hanno segnato il match.

L’avvio è stato tutto di marca ospite tanto che dopo 5 minuti il tabellone già diceva 2-11 prima che Mariotti e Giacomo Tosti riescano a rimettere in carreggiata i biancazzurri (16-17 alla prima sirena). Secondo quarto molto equilibrato e dal grande ritmo con continui capovolgimenti di fronte: ai punti di Livera e Delle Cave rispondevano Marchionni e Finauro dalla lunga ed il primo tempo andava in archivio sul 32-33.

In avvio di ripresa Rieti tenta di nuovo la fuga fino al +6 ma l’UBS sospinta dal proprio pubblico non molla e ritrova in Lorenzetti punti essenziali per stare in scia ed anzi tentare di portarsi al comando con un paio di incursioni di “Jack” Tosti una delle quali terminata con una spettacolare schiacciata (42-44 al terzo quarto). Nel finale i laziali, pur privi di De La Cruz uscito per una storta alla caviglia, riescono a rimanere lucidi e a punire gli eccessivi aiuti difensivi dei falchetti che lasciano spazio a Delle Cave che, segnando due triple consecutive allunga pericolosamente le mani sul match. In più ci si mette l’ennesimo infortunio per l’UBS Foligno, che vede coinvolto questa volta David Siena, costretto ad uscire anzitempo per una brutta botta al polso sinistro, sul quale si saprà qualcosa nei prossimi giorni. Capitan Mariotti però è ancora vivo e si inventa una spettacolare entrata riportando i suoi a meno due quando mancano 60 secondi dal termine: un rocambolesco rimbalzo del piccolo Annibaldi bravo a mettere due punti pesanti ed i successivi errori dalla lunetta dei padroni di casa, sanciscono la vittoria di Rieti che allunga la serie e rimanda tutto alla bella di Sabato sera dove in terra laziale si deciderà, con inizio alle 21.15, chi accederà alle semifinali.

UBS Foligno – La Foresta Small Rieti 58-63 (16-17, 16-16, 10-11, 16-19)

UBS: Tosti F., Guerrini 2, Tosti G. 10, Siena, Lorenzetti 11, Ciancabilla, Finauro 8, Cimarelli 3, Marani, Marchionni 10. All. Olivieri, Ass. Mariani

Rieti: Annibaldi 2, Alija 13, Livera 6, De Angelis, Colantoni 7, Coaccia, De La Cruz 10, Cappellanti 5, De Massimi, Delle Cave 20, D’Aquilio. All. Boldini

Schermata-2017-03-08-a-00.23.54


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor