Menu sport


Con un blitz notturno sull’altipiano reatino, l’agguerrita truppa di coach Olivieri si porta a casa una gara quasi perfetta, aggiudicandosi la serie e raggiungendo le semifinali dove ad attenderla c’è il quotato Bastia. Una gara davvero bella quella giocata dai giovani falchi che sono stati capaci di mettere da parte in fretta la delusione della sconfitta di martedì, aggiustare qualche mossa in difesa e giocarsela a viso aperto contando anche sui più giovani del roster.

E pensare che l’avvio era stato tutto di marca laziale con De La Cruz e Colantoni davvero ispirati che propiziano un parziale di 11-4. L’esplosività di “Jack” Tosti però fa subito capire ai padroni di casa che non sarà una passeggiata e con 10 punti siglati nel solo primo quarto, tra i quali una bella schiacciata, riesce a trascinare i compagni al vantaggio sullo scadere del primo quarto (21-22). Nel secondo periodo la fuga dei falchi con la grinta dei senatori Mariotti e Siena molto ben assistita dalle triple di Finauro e Guerrini, perfetti a punire gli aiuti difensivi di Livera e soci, oltre che a lottare senza remore sotto le plance: il primo tempo si chiude con un confortante 33-46 ma in avvio di ripresa Delle Cave e soci partono fortissimo e dominando in area piazzano un parziale di 8-0 in un amen riaprendo la gara. La Lucky Wind sbanda, perde fiducia e si aggrappa alle triple di Lorenzetti e Siena che riescono a limitare i danni anche se l’inerzia sembra comunque passata nelle mani di Rieti che, sospinta dal proprio pubblico ci crede. In avvio di ultimo quarto si decide il match: il pressing unitamente alla zona ordinata da coach Boldini toglie fluidità all’attacco dei biancoazzurri e con Mariotti a rifiatare un minuto in panca, a 6 minuti dal termine Delle Cave porta i propri colori fino al -7. E’ proprio in questo frangente però che “cappellino” Finauro da il meglio di se, piazzando due triple mortifere e strappando due rimbalzi offensivi decisivi che ricacciano indietro gli assalti dei laziali e che dopo la tripla del capitano, sentono la gara sfuggigli definitivamente di mano. Marchionni e Siena arrotondano sul 63-82 per la grande soddisfazione del gruppo del presidente Sansone che nonostante un’annata iniziata in salita è riuscita a raggiungere le semifinali, contando su un gruppo ristretto ma mai domo.

In settimana si giocherà subito gara uno a Ponte San Giovanni, dove un Bastia con ambizioni importanti dovrà vedersela con una UBS carica e senza timori reverenziali per nessuno. Il calendario delle semifinali è ancora da definire, ma è probabile che gara due a Foligno si disputerà Lunedì 20.

Rieti – UBS Foligno 63-82 (21-22, 12-26, 16-12, 14-22)

Rieti: Annibaldi 8, Alija 5, Livera 4, De Angelis 3, Colantoni 8, Coccia, De La Cruz 13, Cappellanti 2, Della Cave 16, D’aquilio. All. Boldini

UBS: Tosti F., Guerrini 5, Tosti G. 15, Mariotti 21, Siena 18, Lorenzetti 9, Ciancabilla, Finauro 12, Cimarelli, Marchionni 2. All. Olivieri, Ass. Mariani

17203096_1502194546518559_594627682574664083_n


Commenti



Contatti

Redazione: info@folignosport.it

Telefono: 327 6810142

Folignosport su Facebook

Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

tuzla aydinli escort Tuzla escort pendik escort kartal escort porno izle sex videolar jigolo ol