Menu sport


Dopo un’autentica battaglia l’UBS Lucky Wind si aggiudica il primo round di semifinale sbancando Assisi e dando una bella prova di forza. Gara combattuta, spigolosa, fatta di accelerazioni e recuperi, di lotte sotto canestro e triple decisive, tutte davanti ad una bella cornice di pubblico, numeroso a tifare sia i locali che in trasferta i falchetti.
In avvio è la squadra di casa a sembrare più in forma, giocando una pallacanestro brillante e ben finalizzata da Giovagnoli e Neri. L’UBS in attacco gira, ma in difesa fatica troppo lasciando l’iniziativa ai rosso blu che in breve raggiungono la doppia cifra di vantaggio prima che capitan Mariotti metta la tripla del 26-19 con il quale si chiude il primo quarto. Nella seconda frazione coach Sansone cambia le carte in tavola presentando una zona adattata che di fatto interrompe il buon gioco offensivo di Mariucci e soci che faticano a trovare il ritmo giusto smarrendo la via del canestro. Saranno solo 3 i punti messi a segno in tutto il quarto per i ragazzi di casa, mentre Karpuk, Mariotti e Giacomo Tosti per i bianco azzurri prendono coraggio e con un buon gioco collettivo prima pareggiano e poi si portano in vantaggio andando a rifiatare all’intervallo sul 29-34.
Nel secondo tempo coach Piazza deve rinunciare a Neri uscito per una brutta “scavigliata”, stesso motivo per il quale dovrà lasciare il campo poco dopo “Jack” Tosti per gli ospiti: la gara riprende a buon ritmo e nonostante l’espulsione di Santantonio per raggiunto limite di falli (quarto fallo più tecnico), la Virtus Assisi è viva e lentamente si rifà sotto con un super Giovagnoli e due triple di Parretta. Lo staff della Lucky Wind nel frattempo deve gestire Rath, per i noti problemi muscolari che lo hanno tenuto fermo tutta la settimana, ma poi decide di rischiarlo e lui risponde con una tripla e due begli assists. Sul finire del quarto anche “cappellino” Finauro spara dalla lunga e Foligno chiude il terzo quarto avanti di 3 (44-47). Ultimo quarto decisivo con diversi dei protagonisti stanchi e provati dalla gara e dal gran caldo. Assisi si sblocca dalla lunga e dopo Parretta a metterla da tre saranno Capezzali e Battistelli che danno uno scossone al match e riportano avanti i propri compagni per l’entusiasmo del numeroso pubblico di casa: l’UBS torna a uomo e cerca di resistere ai veementi attacchi di Provvidenza e compagni e nel momento più delicato trova punti decisivi ancora da Finauro e da Karpuk che con un fade away a centro area porta nuovamente Foligno avanti. La difesa di Mariotti e compagni ora regge e in attacco, nonostante la zona alternata alla uomo ordinata da coach Piazza, i punti non mancano. La bomba del giovane Filippo Tosti (classe ’99), fa esplodere il pubblico ospite e dà grande fiducia a tutti i falchetti che raggiungono il +7, ma subito dopo Giovagnoli con un altro canestro pesante tiene viva la gara (62-65 a due minuti dal termine). Ancora Karpuk su splendido assist di Mariotti mette punti pesanti e poi a seguito delle forti proteste dei locali che portano a due falli tecnici fischiati dagli arbitri, Rath dalla linea del tiro libero chiude il match sul 63-71.
La Lucky Wind si prende quindi con orgoglio gara uno, ma sa perfettamente che la serie è tutt’altro che chiusa: la Virtus Assisi è squadra solida ed ha dimostrato per lunghi tratti di meritarsi la seconda posizione ottenuta in campionato e mercoledì per gara due, sarà necessaria un’altra grande impresa per avere la meglio della squadra rosso blu.
Appuntamento imperdibile quindi quello in programma mercoledì 25 Aprile quando alle 18.00 al Palapaternesi le due squadre torneranno a fronteggiarsi per il secondo atto di questa bella ed equilibrata serie di semifinale.

Virtus Assisi – UBS Foligno 63-71 (26-19, 3-15, 15-13, 19-24)
Assisi: Bacocco, Ciancabilla 2, Santantonio 7, Parretta 6, Capezzali G., Neri 11, Mariucci 3, Provvidenza 9, Capezzali T. 3, Battistelli 3, Balani, Giovagnoli 17. All. Piazza, Ass. Ponti.
UBS: Tosti F. 4, Anastasi, Finauro 6, Tosti G. 6, Rath 10, Mariotti 15, Mazzoli, Facci, Marani 2, Marchionni 5, Karpuk 23. All. Sansone, Ass. Mariani e Foglietta.

IMG-20180421-WA0038


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor