Menu sport


L’UBS Lucky Wind Foligno si fa un bel regalo alla vigilia del Natale andando a vincere sull’ostico campo di Gualdo al termine di una gara combattuta e dai due volti. Tutta dei locali in avvio, padroni del match con percentuali stellari al tiro e ben 48 punti segnati nei soli primi 20 minuti fino al +15 di vantaggio, ma progressivamente passata nelle mani dei falchi nella ripresa, capaci di stringere le maglie difensive, subire solo 16 punti nei restanti 20 minuti di gioco ed operare il sorpasso a 120 secondi dal termine.
Due punti sudati, ma meritati e frutto del lavoro di una squadra che ha saputo ritrovarsi nel momento difficile e rimanere lucida e pronta fisicamente nel finale acceso: bene Rath e Karpuk, migliori marcatori dell’incontro con 15 e 19 punti, ma bene tutto il collettivo biancazzurro che nei momenti importanti ha trovato punti da Finauro, i fratelli Tosti e Vespasiani, autore della tripla del primo vantaggio UBS.
La gara: Gualdo deve dare segnali di ripresa dopo le ultime sfortunate uscite e lo fa con grande veemenza, segnando da tre punti ad ogni occasione con Paleco, Van Wijngaarden e Marini. Foligno appare smarrita e troppo approssimativa nel gioco, ma riesca comunque a rimanere attaccata al match con le triple di Anastasi e le giocate di Karpuk (27-20 alla prima sirena). Nel secondo quarto stessa musica, Gualdo attacca e segna con un Toppi molto positivo raggiungendo il massimo vantaggio del +15, mentre i biancoazzurri vanno a sprazzi, e con la tripla di Filippo Tosti limitano i danni prima dell’intervallo (48-34).
Dagli spogliatoi però esce una Lucky Wind nuova, concentrata e solida in difesa, ma non ancora del tutto efficace in attacco, tanto che la panchina dopo 2 minuti chiama time out per fare gli ultimi aggiustamenti. La tripla di Rath da l’avvio alla rimonta e lentamente tutta la squadra inizia a giocare un’ottima pallacanestro: Mariotti, non ancora al top della condizione, si danna l’anima in difesa, stoppa Paleco e mette in ritmo “Jack” Tosti che spara anche da tre portando Foligno sotto di 4 alla terza sirena (52-48).
Ultimi 10 minuti decisivi: Gualdo non molla,  capisce che la posta in palio è alta e con Moriconi mette due triple che sembrano ricacciare indietro i ragazzi di coach Sansone, ma così non è. Karpuk, pur commettendo errori, segna da sotto e Finauro ancora da tre rimettono le squadre in parità. Sarà una tripla di Vespasiani a due minuti dal termine a dare il vantaggio alla UBS, vantaggio che poi conserverà con le unghie, difendendo e lottando a rimbalzo. Un antisportivo fischiato ai falchetti a poco dal termine sembra dare l’ultima possibilità ai ragazzi di coach Guerriero, ma la difesa regge e si può festeggiare una vittoria preziosa ed importante per la classifica.
Ora la sosta natalizia, dove ci si allenerà con costanza per arrivare pronti al derby contro il Perugia Basket, del 7 Gennaio al Palapaternesi.

Basket Gualdo – UBS Foligno 63-69 (27-20, 21-14, 4-14, 11-21)

Gualdo: Marini 3, Pecchia 6, Paleco 11, Bazucchi, Di Fusco 9, Manci, Moriconi 14, Zabulica, Van Wijrgaarden 6, Toppi 14, Matarazzi. All. Guerriero

UBS: Tosti F. 3, Anastasi 10, Finauro 6, Tosti G. 7, Rath 15, Mariotti, Vespasiani 7, Mamone, Guerrini, Marani, Marchionni 2, Karpuk 19. All. Sansone

Schermata-2017-12-21-alle-14.26.21


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor