Menu sport


Un’ autentica prova di forza del Foligno Calcio a 5 che esce dalla seconda difficile trasferta consecutiva con un’altra vittoria e con tanta consapevolezza in più. Il Città di Orte è una delle favorite del campionato e i Falchetti di Bevilacqua si sono resi protagonisti di un match davvero stupendo: vittoria 5-3 assolutamente meritata e che poteva essere anche più ampia. Adesso i bianco-celeste-neri sono primi a punteggio pieno insieme alla Vis Gubbio.
L’impatto sul match è ottimo: il Foligno tiene da subito il pallino del gioco e non rischia praticamente mai, avvicinandosi piano piano alla porta dell’Orte. Il primo a violarla è Desantis, con un bel tiro che si insacca sul primo palo. Il Foligno continua a macinare gioco e arriva poco dopo il 2-0: punizione toccata da Sorbelli per Giardini, tiro che viene deviato e si impenna, con Trapasso campione di opportunismo nell’insaccare all’altezza della linea di porta sorprendendo tutti. Bevilacqua comincia a far girare i suoi e c’è da segnalare il debutto del portiere classe 2000 Dario Carbonari: la sua è stata una prova positiva, con attenzione e tempestività nelle prese e nelle uscite. Avanti di due reti, adesso il quintetto folignate prova a gestire e ripartire: è perfetto il contropiede che porta Chicco Porti a segnare il 3-0. Nel finale di tempo, però, cala l’intensità del Foligno e Fernandes trova il diagonale (che passa anche sotto le gambe di un difensore folignate) dell’ 1-3 su una giocata singola.
Secondo tempo non scintillante come il primo: il Città di Orte prova a riportarsi sotto e Menichelli ci mette qualche pezza importante (anche con un’uscita di testa). Avvio non positivo, ma nel momento giusto arriva il 4-1, sugli sviluppi di una punizione ottenuta per un errato retropassaggio ortano. Trapasso sfrutta lo schema e segna la sua doppietta di giornata. I padroni di casa riescono però a sfruttare il fatto che il Foligno non gestisce benissimo la situazione e su rigore di Loi (concesso per un fallo di mano, è il terzo contro in quattro partite) accorciano ancora. Orte che si gioca allora la carta del portiere di movimento: il Foligno tiene molto bene, ma sbaglia almeno tre-quattro tiri a porta vuota. Ci pensa poi Sorbelli a chiudere la questione, vincendo un contrasto e piazzando nella rete sguarnita il 2-5. Nel finale ancora portiere di movimento per il Città di Orte, che segna il 3-5 con una palla tesa messa in mezzo e deviata da Proietti, ma ciò non basta per impedire al Foligno di portare a compimento una grande impresa e di godersi la vetta con due trasferte ostiche come Orvieto e Orte superate a pieni voti.

FOLIGNO C5: Menichelli, Raspa, Proietti, Panetti, Trapasso, Sorbelli, Giardini, Porti, Desantis, Capodicasa, Lucidi, Carbonari. All.: Bevilacqua.

NC4xX1VNLksuQS5TMTAuMzE5MzMwMDAgMTUwNjc4MDgzNQ==


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor