Menu sport


È una vittoria di personalità, da uomini veri che nel momento difficile, quando l’obiettivo sembra vicino a sfumare, sanno reagire e ribaltare le situazioni. Si sapeva che il ritorno della semifinale di Coppa contro il Real Cannara sarebbe stato una battaglia e il pronostico è stato rispettato. Ma nonostante le “musate” (svantaggio di 3-0 e poi 4-2), il Foligno Calcio a 5, indomabile e duro a morire, piazza la rimonta per 5-4 che vuole dire finale. Il prossimo 6 gennaio ci si gioca la Coppa.
LA SFIDA – L’avvio del Foligno è abbastanza positivo, visto che l’ex Grasselli deve intervenire in tre occasioni (6’, girata di Sorbelli che scheggia anche il palo; 7’ diagonale di Proietti; 14’ sinistro ravvicinato di Trapasso). Il Real Cannara – pericoloso all’ 11’ con un bel tiro di Pignetti su cui è bravissimo Menichelli) cerca di difendersi e ripartire, anche se i Falchetti appaiono un po’ macchinosi e prevedibili. La fortuna sembra arridere ai locali al 15’, quando Menichelli va a proteggere un pallone destinato sul fondo: l’azione di disturbo di Pignetti va a buon fine, perché il portiere folignate scivola (spinto?) e tocca la sfera, che si insacca. Il gol preso è una bella mazzata per il Foligno, che ha un bel sussulto al 21’, con Trapasso che da corner trova Giardini, ma Grasselli sfodera un gran colpo di reni e la toglie da sotto la traversa. Per il resto, il Cannara tiene abbastanza bene, ed anzi sfiora il 2-0 con Belia al 27’, che servito al centro prende palo a botta sicura; nel recupero, poi, in contropiede, un diagonale di Pignetti sibila alla destra di Menichelli. L’avvio di ripresa è da strapparsi i capelli in casa bianco-azzurro-nera: approccio molle, distratto e due palle perse malamente costano carissimo: al 2’ Belia è trovato libero a destra e batte Menichelli per il 2-0; poco dopo (4’), altro contropiede e Belia trova Baldelli al centro puntuale al 3-0. Qui i ragazzi di Bevilcqua fanno capire che per la squadra di Ercolanoni non sarà così facile prendersi la finale: in poco tempo, tra l’ 8’ e il 9’, Sorbelli piazza un micidiale uno-due. Il 3-1 è una zampata sotto porta in seguito a un’azione personale di Trapasso; il 3-2 è la perfetta finalizzazione di un assist da angolo di Giardini. Tutto di nuovo in gioco, ma qui il Foligno pecca in frenesia, volendo tutto e subito. Giocate forzate e poca lucidità fanno preferire in questo frangente il Real Cannara. Al 14’ un’avvisaglia, con un contropiede in superiorità numerica che Vittori spreca incredibilmente a porta spalancata. Si dice “uomo avvisato, mezzo salvato”, ma il Foligno non coglie il messaggio e al 17’ capitola: altra palla persa, tre passaggi e il Cannara arriva al 4-2 con Baldelli servito sotto porta da Vittori. Bevilacqua prova ad alzare il tasso di esperienza nel quartetto di movimento e mette in porta il baby Carbonari: la mossa è azzeccata. I locali, in pratica, non faranno più un tiro in porta. Il Foligno comincia a giocare come sa, mettendoci anche la personalità: al 20’ Giardini assiste ancora Sorbelli che sul secondo palo non fallisce (4-3); poi arriva anche il pari, quasi fotocopia, con Panetti che taglia con un rasoterra l’area, il palo nega la rete a Sorbelli ma Giardini è lì. Il Real Cannara accusa il colpo e il Foligno difende ottimamente fino alla fine. C’è anche tempo per vedere il gol vittoria, con Sorbelli che approfitta di un momento di sbandamento in casa cannarese al momento di inserire il portiere di movimento e Grasselli viene sorpreso fuori dai pali (29’). È finale !

REAL CANNARA – FOLIGNO C5 4-5
REAL CANNARA: Grasselli, Binucci, Baldelli, Belia, Pignetti; Diotallevi, Giorgetti, Di Natale, Anselmo, Ronca, Morici, Arslani, Vittori. All.: Ercolanoni.
FOLIGNO C5: Menichelli, Proietti, Giardini, Desantis, Sorbelli; Raspa, Panetti, Porti, Krasniqi, Crescimbeni, Carbonari, Carlopio, Lucidi, Trapasso. All.: Bevilacqua.
ARBITRI: Pioli di Foligno e Brunozzi di Foligno.
MARCATORI: 15’ pt aut. Menichelli (C), 2’ st Belia (C), 4’ st Baldelli (C), 8’ e 9’ st Sorbelli (F), 17’ st Baldelli (C), 20’ st Sorbelli (F), 23’ st Giardini (F), 29’ st Sorbelli (F).
NOTE: spettatori 100 circa. Ammoniti: Baldelli (C). Falli: 7-7 (5-2 pt). Tiri liberi: 0-0. Recupero: 1’ pt e 3’ st.

Bevilacqua_Marco foto Vissani


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor