Menu sport


Il Foligno C5 infila la sedicesima vittoria in campionato e si riporta a +7 sulle più immediate inseguitrici, sfruttando nel migliore dei modi il passo falso della Vis Gubbio (sconfitta a Massa Martana nell’anticipo di venerdì) e il mezzo inciampo del Gubbio Burano, frenato in casa dal coriaceo Calvi.
Nella prima gara casalinga del 2018 i ragazzi di Bevilacqua hanno voluto esibire la Coppa conquistata una settimana fa a Magione. Foto di rito a parte, però, i folignati hanno fatto poco per onorare il prestigioso trofeo, disputando una partita al di sotto delle proprie possibilità per ritmo e per qualità del gioco. Merito anche dell’Orvieto di mister Bernardini, che si è presentata al PalaPaternesi forte di un’imbattibilità che durava da 10 giornate in cui Pirati e compagni hanno collezionato 24 punti, segnalandosi come una delle squadre più in forma del momento. Per un tempo e mezzo Proietti e compagni sono apparsi in grande difficoltà, come un pugile “suonato” che attende da un momento all’altro il colpo del ko. L’Orvieto però non è riuscito a sferrare il colpo decisivo dando coraggio ai padroni di casa che ancora una volta si sono aggrappati al talento dei propri “assi” per imprimere alla gara la svolta decisiva. Il 5-2 finale rende meritata una vittoria che fino a metà del secondo tempo sembrava il risultato meno pronosticabile per quello che si stava vedendo in campo.
LA CRONACA – Mister Bevilacqua propone uno starting five composto da Menichelli, Albani, Giardini, Krasniqi e Sorbelli. Bernardini risponde con Delli Poggi, Hayashi, Moutaouakil, Kamazuka e Simoncini.
Sono sufficienti 70 secondi per capire l’andamento della gara: il Foligno perde malamente palla sulla propria tre quarti, l’eterno e formidabile Moutaouakil ha il tempo di mirare e sferrare un tiro che lascia di stucco Menichelli ma si stampa sul palo. La reazione dei padroni di casa è blanda ed è affidata al guizzante Krasniqi che semina il panico sulla sinistra ma viene chiuso in angolo. Al 6′ palla persa da Albani e contropiede degli orvietani sventato da un’uscita tempestiva di Menichelli sul giapponese Kamazuka. Il portiere folignate deve ripetersi poco dopo su un’altra ripartenza di Moutaouakil. Al 9′ bella combinazione Giardini-Sorbelli-Giardini e questa volta è Delli Poggi a sbarrare la strada all’ex Angelana. Al 12′ gli ospiti trovano il vantaggio sfruttando un incomprensibile posizionamento difensivo del Foligno: Simoncini riceve palla tutto solo al limite dell’area e con un tiro a mezza altezza mette alle spalle dell’incolpevole ed esterrefatto Menichelli. Un minuto dopo Albani scalda le mani di Delli Poggi sugli sviluppi di un angolo e al 14′ Sorbelli ha sui piedi la palla del pareggio, ma il suo diagonale va a sbattere sul palo a Delli Poggi battuto. Poco dopo altro contropiede due contro uno dell’Orvieto con Tedeschini che per un soffio non arriva a chiudere sul secondo palo un assist pregevole del nipponico Kamazuka. Al 21′ episodio che fa arrabbiare gli orvietani: sull’ennesimo contropiede in superiorità numerica Moutaouakil imbuca per un compagno ma Proietti tocca con la mano, l’arbitro El Harf fischia il fallo non accorgendosi che la palla stava nel frattempo giungendo a Tedeschini tutto solo davanti a Menichelli, rendendo a quel punto inutile il gol del giocatore ospite. Sacrosanta l’ammonizione di Proietti decisamente meno la lettura dell’azione da parte dell’arbitro. Al 25′ Foligno vicino al pareggio con una conclusione di Giardini salvata quasi sulla riga da Hayashi. Al 31′ altro squillo di Giardini che scambia con Albani ma viene chiuso al momento del tiro a pochi passi dalla porta. Al terzo tentativo, però, Giardini trova il gol: riceve sulla trequarti, si sistema la palla sul mancino e scaraventa alle spalle dell’incolpevole Delli Poggi. Poco dopo gli arbitri mandano le squadre al riposo.
Alla ripresa del gioco Bevilacqua ripropone gli stessi 5 di inizio partita. Al 2′ splendida imbucata di Sorbelli per Krasniqi che prova ad accentrarsi ma trova Delli Poggi a sbarrargli la strada. Al 6′ bella girata di Sorbelli deviata in angolo dal portiere orvietano. Al 9′ Moutaouakil riporta in vantaggio i suoi al termine di una meravigliosa azione personale dopo aver superato Giardini, Albani e Menichelli con un delizioso tocco. Questa volta i padroni di casa reagiscono subito: al 11′ contropiede Albani-Krasniqi e salvataggio sulla linea di Hayashi; al 13′ Sorbelli trova il 2-2 orchestrando una punizione dalla trequarti con Proietti e trovando lo spiraglio per sorprendere Delli Poggi. In questo secondo tempo l’Orvieto è più allungato sul campo e il Foligno riesce a ripartire con più efficacia. al 14′ Giardini ha la palla del 3-2 ma Delli Poggi riesce a salvare. Al 17′ l’ex angelano scambia con Sorbelli che è bravo a farlo proseguire a tu per tu con Delli Poggi che nulla può sul rasoterra del numero 11. Il vantaggio dà morale ai padroni di casa e spegne gli ospiti che non riescono a reagire e vengono travolti. Al 24′ Giardini ha la palla del 4-2 ma se l’allunga troppo e viene chiuso da Delli Poggi. Al 25′ Sorbelli direttamente su punizione realizza il 4-2 con un rasoterra che buca l’estremo difensore ospite. Al 31′ Krasniqi su azione di contropiede evita l’uscita di Delli Poggi e deposita in rete il definitivo 5-2 poco dopo averlo sfiorato con un tiro terminato sulla traversa.
Dopo due minuti di recupero arriva il fischio finale che decreta l’ennesima vittoria del Foligno che vola a 50 punti e vede un pochino più vicina la Serie B. prossima sfida sabato prossimo sempre al PalaPaternesi dove arriverà il Città di Orte desideroso di vendicare l’1-7 di una settimana fa nella finale di Magione.

FOLIGNO C5 – ORVIETO 5-2
FOLIGNO C5: Menichelli, Albani, Raspa, Proietti, Sorbelli, Giardini, Porti, Krasniqi, Crescimbeni, Desantis, Lucidi, Carbonari. All. Bevilacqua
ORVIETO FC Delli Poggi,Marangoni, Hayashi, Kamazuka, Pirati, Ciambottini, Simoncini, Ciucci, Moutaouakil, Tedeschini, Pettinelli, Baffo. All. Bernardini
ARBITRI: El Harf e Brunozzi di foligno
MARCATORI: Simoncini 12′ pt (O), Giardini 31′ pt, 17′ st (F), Moutaouakil 9′ st (O), Sorbelli 13′ st, 25′ st (F), Krasniqi 31′ st (F).
NOTE: ammoniti: Proietti e Sorbelli (F), Baffo, Moutaouakil, Ciambottini (O). Falli: 5-8 (3-5 pt). Recupero: 2′ – 2′

3744307a-8910-464a-a023-c942e7c160ad


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor