Menu sport


Proprio nel giorno che poteva incoronare il Foligno C5 campione e regalare la promozione in Serie B, in una “Gentile” gremita come noi mai e pronta a fare festa, arriva la prima sconfitta in campionato dei Falchi di Marco Bevilacqua, che contro la CTS Grafica rimedia una figuraccia in piena regola: prestazione molto negativa dal 16’ (dopo il vantaggio) in poi, con gli ospiti che passano per 7-1. Insomma, il primo match ball è stato letteralmente sprecato. Addio all’imbattibilità, ma per la vittoria del campionato non è ancora il caso di fasciarsi la testa, anche se la Vis Gubbio (vittoriosa nel derby) ha accorciato ha -7 e nella prossima giornata, nello scontro diretto, aspetterà i bianco-azzurro-neri con gli artigli sguainati. In più la brutta notizia dell’infortunio a Giardini che non rende il finale di stagione così facile. Per la truppa di Bevilacqua la parola d’ordine deve essere “resettare”. In fondo basta uscire con un risultato positivo da Gubbio o, al limite, sperare in una vittoria in una partita delle ultime due giornate, contro l’Eden Park e i Grifoni.
LA SFIDA – Foligno che parte a spron battuto, mettendo sotto la CTS per trovare il vantaggio e dare il “la” alla festa: il portiere Fiorucci è però una saracinesca. Neutralizzati i tentativi di Proietti (2’ e 4’), Albani (3’), Giardini (8’) e poi un doppio miracolo al 12’: tiro di Albani respinto, pallone che si impenna, sbatte sulla traversa e Giardini è pronto al tap-in, ma trova ancora un Fiorucci formato gigante. Al 16’, però, la “Gentile” esplode: Giardini in azione personale per vie centrali riesce a trovare il pertugio per insaccare. Strada in discesa? Macchè. La luce si spegne. La CTS, venuta a giocare la sua onesta partita, reagisce dubito e da azione d’angolo sottomisura Dini pareggia (18’), Il Foligno adesso è meno convinto, meno fluido ed incisivo nella manovra, molto prevedibile. Porti (24’) in girata sfiora su imbeccata di Giardini il 2-1, ma è un’illusione, perché i tifernati al 27’ piazzano il sorpasso. Da corner Alunni Santoni viene pescato al limite e va al tiro in tre occasioni, le prime due murate, ma la terza passa e Menichelli non riesce a trattenerla fino in fondo (1-2). Foligno in tilt e nel recupero, proprio quando non si dovrebbe prendere gol, ecco la mazzata: brutta palla persa da Krasniqi sull’out sinistro, Alunni Santoni ringrazia e scarica la bordata in rete. Nella ripresa c’è poco da dire. Il portiere ospite Fiorucci sventa quello che deve (in particolare un bel dialogo tra Albani e Sorbelli), ma il Foligno è nervoso e abbacchiato. La CTS piazza altre quattro reti: al 7’ Santoni ruba palla a Proietti e con la punta batte Menichelli; al 17’ Salvatore Pettinato sottomisura da angolo; poi al 25’ Agri e al 30’ Tosti chiudono i conti. Niente festa. Bisogna resettare tutto e ripartire dopo questa vera e propria Waterloo.

FOLIGNO C5 – CTS GRAFICA 1-7
FOLIGNO C5: Menichelli, Proietti, Giardini, Krasniqi, Albani; Raspa, Panetti, Sorbelli, Porti, Crescimbeni, Carbonari, Carlopio, Desantis, Lucidi. All.: Bevilacqua.
CTS GRAFICA: Fiorucci, Tosi, R. Pettinato, Ferroni, Mercati, Pacchini, Merli, S. Pettinato, Dini, Pieracci, Rosi, Alunni Santoni, Agri. All.: Bartocci.
ARBITRI: Colopi (Perugia) – Cini (Perugia).
MARCATORI: 16’ pt Giardini (F), 18’ pt Dini, 27’, 31’ pt e 7’ st Alunni Santoni, 17’ st S. Pettinato, 25’ st Agri, 30’ st Tosi (CTS).

IMG_20180317_150258


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor