Menu sport


Un altro passo in avanti verso il grande sogno. Un passo che non ha incontrato particolari ostacoli, visto che il Foligno C5 odierno ha vinto largamente e senza patemi contro il Monteleone nella gara disputata alla palestra “Gubbini” per indisponibilità del PalaPaternesi. I punti di vantaggio sulla Vis Gubbio rimangono 7, ma con una partita in meno: ne mancano 9 alla fine dei giochi. Dopo praticamente un quarto d’ora i ragazzi di Bevilacqua hanno indirizzato il match, trovando la via della rete tre volte: la prima al 5’, con un coast to coast fantastico di Giardini per vie centrali (ospiti che non hanno praticamente opposto resistenza) e piattone morbido di sinistro per l’1-0; il raddoppio al 15’ lo realizza Albani, insaccando sul secondo palo un passaggio in diagonale di Krasniqi; il tris lo serve Raspa, che finalizza sotto porta un’azione partita da Krasniqi con assist vincente di Sorbelli. Monteleone praticamente innocuo e Bevilacqua che dà largo spazio a tutti: grande ad esempio la prova di Porti (fantastica una sua diagonale difensiva a interrompere un’azione ospite); sostanziosa quella di Panetti, incisivo più che mai Raspa, che ha piazzato una tripletta alla fine. Sfida che prosegue sul velluto: al 25’ ecco il 4-0, con Sorbelli che dal centro allarga ancora per Raspa, che in diagonale non perdona. C’è gloria anche per Krasniqi, messo davanti al portiere con un’ottima palla filtrante: tocco morbido e Masato è battuto ancora (5-0). Il Monteleone ha un sussulto di orgoglio alla fine, con Shitake che insacca da respinta di Menichelli su tiro di Cojocaru, ma è solo una punzecchiatura che non mette ansia al Foligno. Secondo tempo di sapiente gestione, senza troppi sforzi o rischi: al 7’ Albani dall’out sinistro trova dalla parte opposta liberissimo Krasniqi, che gli rimette in mezzo il pallone del 6-1 a porta sguarnita. Al 14’ ecco anche il 7-1, con Krasniqi che parte sulla banda sinistra e con un rasoterra in diagonale infila ancora Masato. Chiude il conto dei gol al 20’ ancora Raspa, servito da fallo laterale da un Sorbelli versione assist-man. C’è tempo per vedere in campo anche i prodotti del vivaio: Crescimbeni impatta bene il match e sfiora il gol in tre occasioni; Carbonari ormai è una certezza, deve compiere solo una parata; esordio assoluto in C1 anche per Gianluca Capaldini. Alla fine tutti contenti, per un nuovo importante passo fatto.

FOLIGNO – MONTELEONE 8-1
FOLIGNO C5: Menichelli, Panetti, Giardini, Desantis, Albani; Raspa, Sorbelli, Porti, Krasniqi, Crescimbeni, Carbonari, Capaldini. All.: Bevilacqua.
MONTELEONE: Masato, Rosi, Shikama, Trippetta, Mollichella; Muzi, Neri, Stopponi, Montagnoli, Cojocaru. All.: Garilli.
ARBITRO: Marzolini (Gubbio) e Andreani (Foligno).
MARCATORI: 5’ pt Giardini, 15’ pt Albani, 16’ e 25’ pt Raspa, 29’ pt Krasniqi (F), 30’ pt Shikama (M), 7’ st Albani, 14’ st Krasniqi, 20’ st Raspa (F).
NOTE: spettatori 100 circa. Ammoniti: Mollichella (M). Falli: 4-6 (0-3 pt). Tiri liberi: 0-0. Recupero: 1’ pt e 2’ st.

IMG_20180203_153942


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor