Menu sport


Buona prova del Bevagna che nella prima dell’anno nuovo va a vincere per 2-0 in casa del Sant’Orsola e conferma la vetta della classifica. I ragazzi di Taccucci partono subito bene e potrebbero andare in gol subito con Gramaccioni imbeccato da Palini, ma il portiere del Sant’Orsola gli nega la gioia facendo un ottima parata. Il gioco si svolge maggiormente a centrocampo, o con lanci lunghi perché terreno ha reso quasi impossibile le giocate di fino. Il Bevagna comunque ci prova a giocare la palla e su una di queste riesce ad imbeccare Salah Eddardary che supera un avversario ma appena arriva al limite dell’area viene messo a terra da un difensore.
Va sulla palla Imade Akherraz che la butta in area dove di testa svetta il bomber Capaldini e mette alle spalle del portiere, e porta in vantaggio il Bevagna. Nella ripresa il Sant’Orsola cerca di provare a pareggiare, ma Raiola fa buona guardia su un calcio di punizione. Il Bevagna riprende le redini del gioco e continua a impensierire la difesa avversaria e su una di queste azioni Emanuele Rosi imbecca Capaldini che entra in area superando tutti gli avversari e arriva davanti al portiere che lo atterra platealmente. L’arbitro decreta il rigore e ammonisce l’estremo difensore. Va sul dischetto Rosi che spiazza l’estremo difensore locale e porta a 2 le reti per il Bevagna. La partita va verso la fine e il Bevagna non rischia mai, tenendo sempre la stessa sotto controllo. Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro decreta la fine e i giallo-blù portano a casa i tre punti che consolidano la vetta della classifica. A fine partita mister Taccucci è contento a metà. Soddisfatto per il risultato, ma non molto per il gioco, almeno per il primo tempo. La scusante sicuramente anche per il terreno di gioco che non ha favorito sicuramente.

taccucci


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor