Menu sport


ROBERTO MATTIA – «Una giornata meravigliosa» per dirla con le parole di Donatella Tesei, sindaco di Montefalco, o anche «unica» come l’ha definita il collega di Foligno Nando Mismetti. La realtà dei fatti è in effetti questa. La Crono del Sagrantino, decima tappa del Giro del Centenario, ha conquistato tutti: pubblico, corridori e organizzatori. Una giornata caratterizzata dalla passione, dall’ entusiasmo: dal mattino Foligno, teatro della partenza, è stata gremita di gente sia in Piazza della Repubblica, che ha risposto con lo stesso calore e passione delle ultime volte, sia in Piazza San Domenico, con vari stand commerciali ed attività e giochi per i bambini. 18447498_10154709275218247_3301534904642392298_nChe Foligno e l’Umbria non abbiano tradito le attese lo ha riconosciuto anche Mauro Vegni, direttore del Giro: «L’ accoglienza è stata davvero bella, ma ce lo aspettavamo visto che è da un po’ che lavoriamo con Foligno. La risposta del territorio è stata all’altezza». In effetti che il Giro piaccia si sa: non solo a Foligno tanta gente, ma anche lungo le strade da Bevagna, a Bastardo e fino a Montefalco. Si volevano raggiungere 200mila persone in giro ad assistere ma secondo Domenico Metelli, presidente dell’ Ente Giostra «sono di più. Le strade erano davvero piene e i paesi addobbati: uno spettacolo». Un grande abbraccio al Giro da parte delle nostre terre, definite più volte «incantevoli» visto il paesaggio naturale di vigneti e vegetazione che si mescolava con l’abitato. 20170516_124500A Foligno, come detto, l’inizio della gara con la partenza di Matteo Pelucchi alle ore 12.45 esatte: a sventolare il via Nando Mismetti e Donatella Tesei. I primo ha voluto ringraziare «i 300 volontari, le Forze dell’ Ordine, la Quintana, la Quintanella, il Carnevale di Sant’Eraclio (che hanno avuto modo di “sfilare” prima del via, ndr.) e tutti i dipendenti comunali per aver contribuito a questa giornata di festa» oltre che ribadire come, dopo il sisma, nella nostra terra si viva ancora «felici e tranquilli». 18556202_10154709276668247_6268132221675187990_nDonatella Tesei, con la giacca rosa in tinta con l’evento, ha voluto sottolineare invece l’irripetibilità di questa opportunità per il Sagrantino, a cui è stata intitolata la tappa, e per la Regione intera. In effetti ha avuto ragione, perché una vetrina del genere non capita tutti i giorni e il territorio si è fatto trovare pronto con i consueti passione e calore.

 

LA GARA – Poi si è iniziato a correre. Uno dopo l’altro sono partiti tutti i ciclisti, che hanno attraversato Foligno, Cave, Bevagna, Bastardo, Bivio Moscatini per arrivare a Montefalco per un totale di 38,9 km. Sulle strade tantissimi curiosi e tifosi ed anche scritte per Puccio, siciliano ma umbro d’adozione, e per il compianto Michele Scarponi, oltre che per lo “Squalo” Nibali. Il paesaggio ha raccolto complimenti da ogni parte, ma su questo non c’erano dubbi.

IL DOMINATORE – Aveva detto: “La tappa pare disegnata proprio per le mie caratteristiche”. E Dumoulin l’ha dominata, con un’andatura straordinaria sin dalle prime battute. Il corridore olandese del Team Sunweb ha messo dietro rispettivamente Geraint Thomas (Team Sky) e Bob Jungels (Quick-Step Floors), strappando così la maglia rosa a Quintana. unnamed (1)Nibali, acclamatissimo, si difende, ma anche lui cede parecchi secondi. È stata una tappa molto difficile ed allo stesso tempo emozionante, combattuta senza esclusione di colpi. Il vincitore di tappa e nuova Maglia Rosa (tra l’altro già indossata a Foligno), subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Guardando al risultato finale, sono andato forte. In realtà non mi sentivo molto bene, è stata una lotta con me stesso. L’ultima cronometro che ho fatto non era andata molto bene e mi aveva lasciato deluso. Oggi non mi sono mai arreso. Il nuovo distacco in Classifica Generale di 2’23” sembra positivo in vista delle montagne, ma in una tappa alla Vuelta mi è già successo di perdere tanto tempo. Posso dire per esperienza che il Giro non è affatto chiuso.”. Intanto, però, dalla “Ringhiera dell’ Umbria” di Montefalco è lui a guardare dall’alto gli avversari e lo stupendo paesaggio che ha accompagnato la sua vittoria.

RISULTATO FINALE
1 – Tom Dumoulin (Team Sunweb) – 39.8 km in 50’37”, media 47,178 km/h
2 – Geraint Thomas (Team Sky) a 49″
3 – Bob Jungels (Quick-Step Floors) a 56″

CLASSIFICA GENERALE
1 – Tom Dumoulin (Team Sunweb)
2 – Nairo Quintana (Movistar Team) a 2’23”
3 – Bauke Mollema (Trek – Segafredo) a 2’38”
4 – Thibaut Pinot (FDJ) a 2’40
5 – Vincenzo Nibali (Bahrain – Merida) a 2’47

18486415_10154709275818247_6153688736114241590_nMAGLIE
• Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Tom Dumoulin (Team Sunweb)
• Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo – Fernando Gaviria (Quick-Step Floors)
• Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Jan Polanc (UAE Team Emirates)
• Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Bob Jungels (Quick-Step Floors)

Foto LaPresse -Gian Mattia D'Alberto16/05/2017 Foligno-Montefalco (Italia)Sport CiclismoGiro d'Italia 2017 - 100a edizione -  Tappa 10 - daFoligno a Montefalco - Cronometro singolo - 39,8 km( 24,7 miglia )Nella foto: la garaPhoto LaPresse - Gian Mattia D'AlbertoMay 16, 2017 Foligno-Montefalco ( Italy ) Sport CyclingGiro d'Italia 2017 - 100th edition -  Stage 10 - Folignoto Montefalco - ITT -  39,8 km ( 24,7 miles )In the pic: the race


Gallery

unnamed (1)
Foto LaPresse -Gian Mattia D'Alberto16/05/2017 Foligno-Montefalco (Italia)Sport CiclismoGiro d'Italia 2017 - 100a edizione -  Tappa 10 - daFoligno a Montefalco - Cronometro singolo - 39,8 km( 24,7 miglia )Nella foto: la garaPhoto LaPresse - Gian Mattia D'AlbertoMay 16, 2017 Foligno-Montefalco ( Italy ) Sport CyclingGiro d'Italia 2017 - 100th edition -  Stage 10 - Folignoto Montefalco - ITT -  39,8 km ( 24,7 miles )In the pic: the race
20170516_124500
18556202_10154709276668247_6268132221675187990_n
18447498_10154709275218247_3301534904642392298_n
18486415_10154709275818247_6153688736114241590_n

Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

tuzla aydinli escort Tuzla escort pendik escort kartal escort porno izle sex videolar jigolo ol