Menu sport


GABRIELE GRIMALDI – Non era facile. La batosta della scorsa settimana è stata molto forte, ma il suo Foligno è stato capace di reagire riuscendo a battere una squadra davvero in forma. La Nestor ha dato del filo da torcere, ma alla fine i suoi giocatori sono riusciti a ripetere il risultato già ottenuto 21 volte in questo campionato: la vittoria.

Mister Armillei parte subito forte: “Oggi devo fare i complimenti ai miei ragazzi. Glieli devo fare sempre, però oggi se li meritano in modo particolare“.

L’allenatore del Foligno spiega il perchè di tanto entusiasmo: “Venivamo da una settimana non facile. La sconfitta contro la Ducato è stata pesante e oggi non era facile affrontare questa partita con la Nestor“.

Questa l’analisi della partita: “Siamo andati in vantaggio e poi loro hanno preso in mano il possesso del gioco mettendoci in difficoltà. Però siamo stati anche in quei momenti a soffrire, a tenere botta. Poi nel secondo tempo, a favore di vento, siamo riusciti a fare meglio“.

Armillei rincara la dose: “Devo fare i complimenti ai ragazzi perchè non era facile ripartire dopo una sconfitta del genere affrontando una squadra come la Nestor”.

L’ex coach del Cannara esalta la forza della squadra: “Abbiamo fatto una prestazione di spessore, sopratutto sotto l’aspetto del carattere. Ora il gioco e la bellezza non contano niente, contano soltanto i punti. E noi abbiamo ottenuto 3 punti fondamentali. E’ un altro passo in avanti verso l’obiettivo di salire di categoria“.

Forse è mancato un pizzico di cinismo: “A me la squadra non è dispiaciuta. Forse in qualche circostanza serviva più cattiveria sottorete. Ma i miei ragazzi oggi sono stati bravi“.

Toma per Iachettini ad inizio secondo tempo ha cambiato il volto alla squadra (IN FOTO IL MOMENTO DEL CAMBIO): “Iachettini veniva da un periodo in cui aveva giocato poco, ha fatto soltanto un tempo…Noi a centrocampo soffrivamo e per questo ho inserito Toma per giocare con una punta, Gjinaj, e due trequartisti“.

L’assenza di Braccalenti si è fatta sentire: “Ha avuto dei problemi in settimana ed oggi non era il caso di rischiarlo. Baldoni non ha giocato per scelta tecnica“.

La sfida a distanza con la Ducato continua: “Sono una squadra forte. Fanno il loro percorso ma noi siamo avanti e vogliamo restarci“.

 

 

 

 

IMG_1106


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor