Menu sport


In un clima di grande armonia, allegria e goliardia si è svolta la cena di Natale della Prima Squadra del Foligno Calcio a5  di Marco Bevilacqua e della Juniores di Simone Valeri. Presenti anche il presidente Francesco Ponti e il direttore sportivo Emiliano Martelli nella piacevole serata trascorsa a “L’Angolo Antico” a Spoleto. Le due squadre, che guidano i rispettivi campionati, hanno quindi avuto modo di ritrovarsi per anticiparsi gli auguri di Natale, anche se le fatiche non sono ancora finite. La Prima Squadra, in C1, è al giro di boa. Passato il girone di andata, sabato alla palestra della “Gentile” (palasport indisponibile) arriva il Calvi. Facciamo il punto con Marco Bevilacqua: «Abbiamo ancora due partite prima di Natale. Dopo 15 partite non potevamo immaginare di essere primi con 14 vittorie e un pareggio, più essere in finale di Coppa. Abbiamo fatto anche più del massimo. Il girone di ritorno sarà molto più difficile, ci conoscono e alcuni avversari si sono già rinforzati. Noi, ad oggi, abbiamo perso un giocatore importantissimo come Trapasso, ma questo non ci preclude di far bene comunque. Sarà dura, dovremo azzeccare tutto a livello tattico, organizzativo e via dicendo. Il gruppo ha sempre risposto alla grande e tutti, anche chi ha giocato meno, ha dato il suo contributo in maniera importante».

I SALUTI – Si parlava dell’addio di Danilo Trapasso. L’universale approderà infatti in Serie B, alla Active Network Futsal di Viterbo, ma per il Foligno C5 ci sono parole d’amore: «Sono stato accolto da questo gruppo come un fratello. Sono entrato subito in simbiosi con questo ambiente. Lascio un gruppo di amici, speriamo sia un arrivederci. Ho avuto l’opportunità di giocare in Serie B e per questo ho deciso di lasciare il Foligno. In questi mesi abbiamo fatto un’impresa penso mai accaduta in Umbria: lascio un gruppo di veri giocatori che spero riescano a fare loro campionato e Coppa».

I CAPITANI – Parola anche ai due capitani. Marco Proietti Susini tira le somme per la Prima Squadra in vista dell’inizio del girone di ritorno: «Comincia un nuovo campionato e noi avremo un’assenza importante (Trapasso, ndr.), che speriamo di colmare al più presto. Da questa serata usciamo più forti: abbiamo un grande gruppo e speriamo che la Società ci stia sempre più vicina. Confidiamo di poter fare un grande girone di ritorno, anche se non sarà facile. Speriamo di continuare su questi livelli e di rimanere sempre uniti, considerato poi che avremo anche la finale di Coppa da affrontare e non vogliamo lasciarcela sfuggire». Anche la Juniores è prima in classifica e il capitano Francesco Carlopio è soddisfatto ma non si accontenta: «In sette partite abbiamo ottenuto sei vittorie e una sola sconfitta, quindi direi che il lavoro sta pagando. Abbiamo decisamente un altro passo rispetto all’anno scorso. Speriamo di continuare così. Il gruppo è ottimo: c’è grande affiatamento e nessuna divisione. In più abbiamo anche maggiore qualità grazie ai nuovi arrivati e il mister è stato bravissimo a integrarli al meglio. Continuiamo così, concentrati e decisi».

cena (1)


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor