Menu sport


GABRIELE GRIMALDI – Probabilmente non si aspettava nemmeno lui di giocare. Prendere il posto di un campione come Cascianelli non è cosa di tutti i giorni. Il salto dalla Juniores alla Prima Squadra, per un ragazzo di appena 18 anni (li compirà tra 4 giorni), deve essere stato davvero emozionante. In realtà non era la prima volta che scendeva al fianco dei grandi, perchè in 5 occasioni mister Armillei gli aveva concesso qualche spezzone a fine partita, per svezzarlo al calcio che conta. Oggi, però, è sceso in campo per la prima volta dal 1′ minuto di gioco. La prima da titolare al Blasone, davanti al suo popolo: forse il regalo di compleanno più bello (in anticipo) che potesse ricevere. La pressione e l’emozione potevano giocargli brutti scherzi, ma Federico Giabbecucci ha risposto alla grande, ricevendo i primi meritatissimi applausi dei tifosi.

Il centrocampista classe 2000 parla già da giocatore maturo: “Il mister sa quando mettere in campo tutti. Quando veniamo chiamati diamo il massimo“.

Il suo esordio è stato molto positivo: “Il gruppo, il mister e i compagni mi hanno aiutato molto”.

Il Foligno visto con l’Assisi è apparso sottotono: “Nel primo tempo abbiamo avuto più occasioni, mentre nel secondo tempo abbiamo sofferto, ma lo abbiamo fatto tutti quanti da squadra. Come mai? Non dovete chiederlo a me…forse è colpa del campo pesante. Noi diamo sempre il massimo, dopo quel che succede succede…”.

Giabbecucci esalta la forza del gruppo: “Noi abbiamo sofferto da squadra tutti insieme e siamo riusciti a portare a casa i 3 punti“.

 

giabbecuccu-300x350


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor