Menu sport


GABRIELE GRIMALDI – E’ passata una settimana esatta dall’inizio della preparazione dei giocatori guidati da mister Armillei. Precisamente sette giorni fa la Prima Squadra dava i primi calci al pallone in quel di Corvia per prepararsi alla prossima stagione in Eccellenza. Sette giorni di lavoro, fatica ed impegno, con tanto di amichevole giocata e vinta sabato scorso contro l’AMC 98. Oggi pomeriggio altre due formazioni del Foligno Calcio hanno iniziato ad ‘emulare’ gli sforzi dei loro beniamini più grandi: quella della Juniores (o Under 19) e quella gli Allievi (o Under 17).

Le due formazioni si sono ritrovate presso gli impianti sportivi di Corvia per cominciare la classica preparazione estiva. Per entrambe le squadre ci sono novità sin dalla panchina, visto che Simone Acciarresi e Cristiano Silveri sono diventati rispettivamente allenatore della Juniores e degli Allievi. Entrambi, come il Foligno di Armillei, avranno la possibilità di misurarsi nei rispettivi massimi campionati regionali di A1.

Gli Allievi hanno cominciato ad allenarsi questa mattina agli ordini di mister Silveri, che ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito ufficiale del club: “La mia è stata una scelta ponderata: oltre a tornare a casa, a Foligno, so che in questa realtà posso lavorare come voglio io. Non saremo dei professionisti, ma possiamo lavorare in maniera professionale. Intorno a questa squadra ci sono grandi aspettative secondo gli addetti ai lavori: secondo me anche nel Settore Giovanile è importante vincere, ma l’obiettivo principale è la crescita dei nostri giovani. Chiaro che mi farebbe particolarmente piacere raggiungere un successo, come mi è capitato anche in passato, e cimentarmi anche a livello nazionale. Quello che voglio dai miei? Impegno, sacrificio e dedizione al lavoro”.

I ragazzi della Juniores, invece, hanno cominciato a correre nel pomeriggio. L’allenatore Acciarresi, che ha poco conseguito il patentino Uefa B (“ un’ulteriore tappa del mio percorso: ringrazio il mister Armillei, il direttore Cuccagna e tutte le persone con cui mi sono interfacciato che mi hanno permesso di raggiungere questo risultato”), ha parlato della stagione che verrà e della sua prima esperienza da allenatore: “«La Juniores non è mai una categoria facile da gestire e per me è una bella sfida. Allenare comunque una squadra giovanile della mia città è un onore. Ci applicheremo al meglio per lavorare e raggiungere gli obiettivi: quello principale è la crescita dei ragazzi in ottica anche della Prima Squadra; poi chiaro che non è secondario l’aspetto dei risultati. Andiamo ad affrontare il massimo campionato regionale e la stagione ci sarà degli stimoli: andremo ad affrontare squadre importanti, ma dobbiamo ricordarci che siamo il Foligno e abbiamo l’obbligo di portare in giro con orgoglio in Umbria la maglia e lo stemma del Foligno”. Dal mercato giunge una buona notizia per la Juniores: ha firmato il classe 2001 Leonardo Ottaviani, proveniente dal Bevagna.

Tante cose in comune e tanta voglia di vincere. E’ questa la molla che spinge ogni rosa del Foligno Calcio a dare il meglio di sè per provare a primeggiare. Le parole dei due allenatori sono una conferma di questa mentalità che non lascia nulla al caso. Il falco vuole volare ancora più in alto!

ACCIa


Gallery

silveri
IMG_20180806_170028
ACCIa

Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor