Menu sport


GABRIELE GRIMALDI – E’ stato il Colpo con la C maiuscola del mercato del Foligno Calcio. Cuccagna e Feliciotti hanno penato non poco per convincerlo ad accettare la corte del Blasone. Lui ci ha pensato, ha valutato tutte le offerte, si è preso il suo tempo e alla fine ha detto sì. Come in un corteggiamento serrato, duraturo, impegnativo, all’inizio si fatica, ma poi si gioisce tutti insieme. E pure tanto. Lo stesso ha fatto lui, facendo esplodere di felicità i 600 tifosi accorsi al Blasone in soli 18 minuti. Una zampata felpata, da giocatore esperto e navigato qual’è che capisce in anticipo dove andrà la palla e come segnare. D’altronde, basta andare a leggersi il suo curriculum per capire di che pasta è fatto. Poi si è messo al servizio dei compagni, perchè non è soltanto un campione nel far gol, ma anche un leader. Nel secondo tempo, alla prima occasione buona, si è ripetuto ancora. Scatto bruciante in velocità e tocco di pura eleganza a piazzare la palla in quel piccolo angolo dove il portiere non può mai arrivare. Precisione chirurgica, doppietta e applausi scroscianti e sostituzione forzata. Quel maledetto fastidio muscolare è tornato, fermandolo proprio sul più bello-

Nelle amichevoli estive e nelle tre partire di Coppa aveva mostrato solo un antipasto delle sue straordinarie qualità proprio per colpa del problema muscolare che gli aveva impedito di allenarsi al meglio coni compagni. Mai scherzare con questi infortuni nel precampionato, aveva ripetuto più volte a ragione mister Armillei. E allora resta in panchina, pronto ad entrare a partita in corso per sconvolgere gli avversari con i suoi dribbling e la sua velocità. Anche a mezzo servizio, va più che bene. E così ha fatto, segnando un unico gol alla Ducato a porta vuota. Ieri, però, stava bene. E ha deciso di prendersi la scena.

Il match winner Maurizio Peluso ha commentato così la vittoria del suo Foligno Calcio nell’esordio in Eccellenza contro il Massa Martana: “Ci tenevo tantissimo a partire bene. E’ una vittoria importante, abbiamo affrontato una squadra ben messa in campo”.

Un inizio così è da sogno: “E’ stata una prima partita di campionato bellissima. Ho segnato una doppietta che ha portato la vittoria della squadra: non potevo sperare di meglio“.

Il Massa Martana ha comunque fatto soffrire il Foligno: “Le vittorie più belle sono quelle sofferte. Ora è importante vincere, sappiamo che c’è da soffrire. L’importante era partire bene e portare a casa la vittoria“.

Peluso analizza la prestazione complessiva dei falchi: “Siamo una squadra quasi tutta nuova, dobbiamo lavorare e ci sono dei meccanismi da collaudare. Abbiamo fatto comunque un’ottima prestazione sia come qualità che a livello caratteriale“.

Il Foligno di Peluso ha ampi margini di miglioramento: “Tanti giocatori in settimana hanno avuto problemi fisici e qualcuno era un po’ a corto di fiato e di gambe, abbiamo avuto qualche difficoltà, ma nel palleggio siamo stati ottimi. Possiamo e dobbiamo crescere“.

La prima vittoria è in tasca, ma l’esperto attaccante classe 1985 mette subito in guardia i suoi compagni: “Tutto il campionato sarà difficile perchè ci sono squadre attrezzate come noi“.

Peluso ha già conquistato il cuore di Foligno e dei folignati.

IL VIDEO DELLA PARTITA: https://www.youtube.com/watch?v=uxNF6VjsWdo

 

IMG_1787


Gallery

IMG_1787
IMG_1779

Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor