Menu sport


GABRIELE GRIMALDI – Un pareggio ci può stare. Vincere fuori casa in una categoria come l’Eccellenza non è facile ed il Foligno Calcio lo ha sperimentato sulla propria pelle. Nella complicata partita pareggiata ieri dai falchi c’è un giocatore che ha spiccato su tutti per continuità di rendimento nell’arco dei 90′ di gioco. E’ Edoardo Pettinelli.

Il tuttocampista classe 1997, oltre ad aver segnato il gol del momentaneo vantaggio, ha fornito una prestazione molto positiva sotto tutti gli aspetti: qualità, tecnica, quantità, voglia di lottare. Tutte le caratteristiche che piacciono molto al suo allenatore Armillei.

L’ex Villabiagio, però, è contento a metà: “La prestazione singola conta poco quando non si portano a casa i tre punti…”.

Pettinelli non ha dubbi: “Preferisco non segnare e portare a casa la vittoria. Ci prendiamo quello che di buono abbiamo fatto. Un punto è meglio di niente“.

Il nuovo acquisto dei falchi sposa appieno la mentalità offensiva della squadra “Cerchiamo sempre di proporre gioco e dobbiamo continuare a farlo. Speriamo che i risultati possano darci ragione“.

Il centrocampista analizza così la sfida di Ponte San Giovanni: “Quando cerchi di imporre il tuo gioco fai più fatica. Nel primo tempo abbiamo provato a mettere in banca il risultato, ma non ci siamo riusciti. Nel secondo era caldissimo e siamo calati. La Pontevecchio è brava a ripartire, attaccano sempre con molti uomini, e noi abbiamo questo un po’ lo abbiamo sofferto”.

Pettinelli sa dove deve migliorare la sua squadra: “Bisogna abituarci a ‘scappare’ e a essere più compatti. Siamo alle prime partite ed è normale che siamo ancora lunghi”.

L’ex Perugia rivive l’azione del suo primo gol in maglia folignate: “Punizione laterale, palla molto alta, inizialmente ho fatto blocco su Zanchi, poi ho visto che la palla rimaneva là, ci ho creduto, ho tirato…è andata bene!”.

Il ko di Peluso all’inizio del match non ha demoralizzato la squadra: “E’ un uomo importante per noi e il suo infortunio pronti-via può aver influenzato la partita, ma noi siamo il Foligno e non possiamo basarci su un infortunio o sulla forma di un solo giocatore. Dobbiamo sopperire alle mancanze ed essere pronti ad ogni situazione. Non penso che la sua assenza abbia portato il pareggio. Se esce uno ne entra un altro dello stesso livello, la rosa è completa. Non diamo colpe a nessuno. Dispiace perchè è un uomo importante, ma noi dovevamo prendere lo stesso i tre punti”.

Il suo gol non è bastato, ma Pettinelli ha fatto vedere di che pasta è fatto. E i tifosi già impazziscono per lui!

 

41894046_1884241361656862_2145830609577050112_n


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor