Menu sport


Alla ripresa del campionato dopo la sosta natalizia un buon Foligno Calcio femminile perde di misura contro il Vicenza Femminile grazie ad un rigore inventato dall’arbitro ad inizio ripresa.
Un vero peccato per le falchette che oggi hanno messo in campo grinta ed agonismo a dimostrazione che la cura Falchetti inizia a dare i propri frutti. Le folignati hanno dimostrato finalmente buoni progressi sotto il punto di vista fisico ed anche in quello tattico e tecnico risultando la squadra con il maggior possesso palla, l’unico reparto ancora da sistemare è quello offensivo che nonostante il predominio territoriale non è riuscito a creare grandi pericoli al portiere del Vicenza. L’incontro scorreva via piacevolmente fra due squadre che si affrontavano a viso aperto su un campo abbastanza pesante con agonismo e correttezza; ma al 5′ della ripresa ci pensava l’arbitro ad incattivirlo grazie ad un rigore assegnato alle vicentine su uscita della Giyli; anche l’assistente, interpellato dalla panchina, avrebbe ammesso che non sapeva cosa avesse visto il direttore di gara. La Baldan dal dischetto portava in vantaggio le venete e da questo momento l’incontro diventava spigoloso e cattivo; al 40′ un netto fallo di mano  in area  di rigore di una vicentina veniva completamente ignorato scatenando le proteste del Foligno. Al 47′, sull’ultima azione da calcio d’angolo, le Falchette raggiungevano il pareggio ma anche in questo caso l’arbitro annullava per una presunta carica sul portiere che invece aveva perso palla sulla propria uscita. Un vero peccato per il Foligno femminile che esce con una sconfitta immeritata che lascia molto amaro in bocca per una partita decisa da un arbitraggio apparso decisamente inadeguato.

FOLIGNO – VICENZA 0-1
ASD FOLIGNO C.F.: Giyli, Lattanzio, Baiocco, Checchè, Urbani, Mastrini, Morlupo (26′ st. Roncarà), Bianconi, Fabbri, Mannucci, Zelli.
A Disposizione: Elisei, Apostolico.
Allenatore: Falchetti Giulio.
ASD VICENZA C.F.: Scarmin, Corrò, Pomi, Missiaglia, Carboni, Maddalewa, Frighetto (35′ st. Meggiolaro), Foltran, Dal Bello (20′ st. Calandra), Cianga (23′ st. Michelotto), Baldan.
A Disposizione: Zanon, Meggiolaro, Murer.
Allenatore: Baseggio Miralda e Mazzega Isotta.
RETI: 5′ st. Baldan (rigore)

1930491_483993318452564_8945672529545772676_n


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor