Menu sport


Quando il lupo ha la preda a portata di mano difficilmente se la fa scappare. Così il “capo-branco” Giordano Fortunati e tutto il suo gruppo di ragazzi non hanno fallito l’appuntamento. I Giovanissimi della Nuova Fulginium sono campioni regionali. Un campionato lungo, intenso, con una duellante, la Castello Giunti, che non ha mollato fino alla fine. Vince però la costanza, l’umiltà, il lavoro a testa bassa dei giallo-blù, “martellati” dal loro mister ad ogni allenamento. La data del 30 aprile 2017 entra di diritto nella storia della Nuova Fulginium, che colleziona una nuova vittoria a livello giovanile. I giallo-blù chiudono a 64 punti un torneo a lungo guidato, ma che dopo il ko interno con il Campitello sembrava compromesso. Così non è stato: nuovo sorpasso alla Castello Giunti e volata finale in scioltezza. Ultima tappa il 5-1 al Castel del Piano. Una partita che non è stata semplice per i primi 15′, con gli avversari che hanno anche colpito una traversa, dimostrando di essere arrivati a Corvia per rendere la vita non facile. Il gran gol di Brevi Timorosi. Poi gol di Brevi su gran punizione ha dato il “la” al trionfo. Ballerini ha messo la firma sul 2-0 della tranquillità e procurandosi il rigore che Brevi ha trasformato nel 3-0. La concentrazione è rimasta abbastanza alta nella ripresa. Unica distrazione una palla persa che ha portato al 3-1 ospite con un tiro dal limite, ma la Fulginium non si è scomposta. Il 4-1 arriva al termine di una bella azione con verticalizzazione sulla destra e pallone rimesso al centro indietro per il figlio d’arte Brevi che realizza, sfruttando il velo di Piancatelli, la tripletta di giornata. Chiude Piancatelli con il 5-1 in grande spunto personale. Che rimane? La festa!

«Sono stati bravi i ragazzi – spiega il tecnico Giordano Fortunati -. Non era facile diventare un gruppo vero in poco tempo, ma ci sono riusciti. Quello ha fatto la differenza. Io? Li ho “martellati” per tenere alta la tensione e hanno risposto alla grande. Se la sono meritata. Ringrazio la Società, Sante Lini, Cristiano Della Vedova, mister Daniele Grillini e tutti quelli che mi sono stati accanto. È una grande soddisfazione. Ripeto: i ragazzi sono stati in gamba. Tutti hanno festeggiato insieme, anche chi non era convocato ha dato il suo sostegno fino alla fine. Un gruppo con grandi doti umane, oltre che calcistiche. Ora le finali nazionali? Ora festeggiamo un paio di giorni, poi ci penseremo. Sicuramente vogliamo ben figurare. Non andiamo a fare una gita!».

LA ROSA: Appodia Matteo, Ascani Ludovico, Ballerini Lorenzo, Brevi Tommaso Pietro, Carocci Jacopo, Ciri Nicola, Dedja Kledji, De Rosa Francesco, Maiuli Mattia, Masci Gabrel, Mocci Michele, Nieri Alessandro, Ortolani Nicolò, Paglialunga Giacomo, Piancatelli Tommaso, Pica Gabriele, Qerimi Ernesto, Rosati Lorenzo, Salvati Daniele, Scarponi Federico, Pereira Da Silva Jonny. Allenatore: Giordano Fortunati.

IMG-20170430-WA0019


Commenti



Contatti

Redazione: info@folignosport.it

Telefono: 327 6810142

Folignosport su Facebook

Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

tuzla aydinli escort Tuzla escort pendik escort kartal escort porno izle sex videolar jigolo ol