Menu sport


La stagione 2017/2018, già importante di suo per la ripartenza del Foligno Calcio, rimarrà nella storia della Società per la doppietta Prima Squadra-Juniores: se gli uomini di Armillei hanno letteralmente dominato il campionato di Promozione conquistando l’Eccellenza, i ragazzi di Massimo Benedetti sono riusciti nella bellissima impresa di far proprio il torneo Juniores A2 (girone B) e di conquistare la promozione in A1. Un campionato combattutissimo, con un testa a testa con il Petrignano e Orvietana durato fino all’ultima giornata, con il successo decisivo sull’ AMC 98 (7-0): per trionfare sono serviti ben 81 punti. Insomma, alla fine la Juniores ha fatto più punti della Prima Squadra, che domani a Marcellano in caso di bottino pieno potrà arrivare al massimo a 80. Una stagione da record per i Falchetti, che hanno incassato una sola sconfitta, alla seconda di andata. Poi 28 risultati utili consecutivi, un lungo viaggio a braccetto con il Petrignano e lo stacco finale alla terz’ultima giornata. Una grande soddisfazione dopo mesi di sacrifici. Cosa non da poco, nella prossima stagione il Foligno Calcio annovererà tutte le proprie squadre agonistiche nei massimi campionati regionali (Eccellenza, Juniores, Allievi e Giovanissimi A1).
LA SFIDA – Foligno che da subito mostra di voler chiudere la pratica: dopo 44’’ il portiere Canepone vola a salvare su una punizione di Riommi, poi Ferracchiato rimette in mezzo senza che alcun compagno raccolga l’invito; al 6’ invece Riommi batte un calcio piazzato dal lato corto sinistro dell’area, pescando al limite Pagliarini che cerca di piazzarla a giro sul secondo palo, ma la sfera esce di poco. Falchetti che insistono e spingono, trovando al 14’ il meritato vantaggio: pregevole lo spunto di Pirone che, ricevuta palla, arriva fino al limite e la mette in maniera perfetta dove Canepone non può arrivare (1-0). Un gol che sa quasi come una liberazione. I Falchetti mentalmente a questo punto allentano la presa e al 21’ serve il miglior Traballoni per disinnescare un tiro dal limite di Islami su una pericolosa palla persa dalla difesa. Ancora alla grande il portiere di casa al 28’: ripartenza ospite, cross di testa spizzicato da Cascianelli e palla che si impenna in maniera potenzialmente letale verso la porta, ma è pronta la risposta in colpo di reni di Traballoni, poi Scimmi non riesce a ribadire in rete e Filippi Coccetta spazza in angolo. I bianco-azzurri allora rispondono subito: verticalizzazione di Pirone per Pagliarini, che ha la sfera sul destro a tu per tu con Canepone ma conclude alto. Foligno che al 34’ crea un’altra occasione importante: veloce contropiede avviato da Ferracchiato per lo scatto di Battistelli; filtrante centrale per Pirone che di sinistro devìa in corsa ma la sfera finisce di un soffio sul fondo. Una manciata di secondi e i ragazzi di Benedetti vanno ancora vicini al 2-0: bella giocata al limite di Riommi e sfera servita a Pirone, tiro deviato che sbatte clamorosamente sul palo. Ancora Foligno al 38’: Riommi pesca in area Pagliarini, ma Canepone gli sbarra la strada in uscita. Raddoppio che è nell’aria e arriva al 39’: ottima azione corale, con Riommi che sventaglia sulla destra per lo scatto bruciante di Federiconi, il cui cross viene spinto di testa in rete da Pagliarini (2-0). Ci prova anche Riommi (43’) a trovare la gloria personale, ma il portiere ospite due volte gli dice di no da distanza ravvicinata, così come al 44’ fa con Ferracchiato al tiro in diagonale. Avvio di ripresa che sorride ancora al Foligno: arriva il 3-0 al 4’ con Riommi, che ribadisce in rete un tiro di Pirone ribattuto dalla difesa. Sfiorano il poker Ferracchiato (6’, botta alta) e Battistelli (12’, deviazione volante di un pallone vagante in area, ma il portiere si oppone), poi a trovarlo è Riommi su rigore procurato da Fattorini (17’). Gara che perde di intensità con il passare dei minuti. Farneti prova la prodezza balistica per il 5-0 al 29’, ma Canepone gli manda la conclusione angolo. Per la nuova rete bianco-azzurra basta aspettare qualche istante, perché Pirone, pescato in area sul filo del fuorigioco, con un pallonetto perfetto di sinistro non perdona (30’). C’è tempo anche per il 6-0 siglato al 38’ da Farneti che, lanciato in profondità, supera il portiere e insacca a porta sguarnita. Gol fotocopia poi di Pirone al 41’ con pallonetto su Iskra. Triplice fischio e giocatori a caccia del mister Benedetti per il più classico dei gavettoni. È festa anche per la Juniores in questo anno super del Foligno Calcio.

Più che mai felice il tecnico Massimo “Il Messicano” Benedetti: «È stato un campionato combattutissimo, con una sfida infinita con Petrignano e Orvietana, squadre molto forti. È stato un anno faticoso, perché i ragazzi sono sempre stati sotto pressione visto il testa a testa con gli avversari. Abbiamo avuto una grandissima continuità. Ringrazio la Società per avermi dato questa opportunità, il dg Feliciotti, il ds Cuccagna e il tecnico della Prima Squadra Armillei, che mi è stato particolarmente vicino. Il ringraziamento va però ai ragazzi, che hanno messo qualità e voglia per raggiungere questo obiettivo. Ci meritiamo di festeggiare».

FOLIGNO – AMC 98 7-0
FOLIGNO: Traballoni, Federiconi (21’ st Cesarini), Filippi Coccetta (18’ st Coccia), Fattorini, Cascianelli, Porcu, Pirone, Battistelli, Ferracchiato (31’ st Serino), Riommi (23’ st Salvatori), Pagliarini (11’ st Farneti).
A disp.: Vannoni, Giabbecucci. All.: Benedetti.
AMC 98: Canepone (31’ st Iskra), Millesimi, Foschi, Barbaccia, Bejtulahi, Grigioni, Bergonzi (14’ st Violi), Francescangeli (10’ st Carsili), Islami, Scimmi, Crispoldi (14’ st Avduli).
All.: Cianchetta.
ARBITRO: Roani di Foligno.
MARCATORI: 14’ pt, 30’ e 41’ st Pirone, 39’ pt Pagliarini, 4’ e 17’ st rig. Riommi, 38’ st Farneti (F).

IMG_20180428_170553


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor