Menu sport


Domenica prossima, 27 maggio, torna uno degli appuntamenti sportivi ormai consueti nella città della Quintana: la StraFoligno, gara podistica che nel corso del tempo ha raccolto sempre maggiori adesioni e successo, è ormai giunta alla settima edizione. La 10 km competitiva avrà inizio esattamente alle 9.45 dall’esterno dello stadio “Enzo Blasone”: l’obiettivo anche per quest’anno è lo sfondamento della quota 1000 iscritti (ci saranno comunque nomi importanti come Alessandro Brancato e Laura Biagetti), risultato già raggiunto con la corsa non competitiva di 3,5 km. Percorso pianeggiante e molto veloce, lo stesso delle ultime edizioni (eccezion fatta per il passaggio sul Ponte Nuovo anzichè a Ponte San Magno) e ultimi 300 metri sulla pista di atletica dello stadio. Per la FIDAL presidente il segretario generale Fabrizio Pagliara: “Foligno rappresenta un’eccellenza nel panorama nazionale. L’Atletica Winner è una delle società che è riuscita a combinare in maniera perfetta sport e quindi il running allo stile di vita. Chi fa sport è un cittadino migliore. La Winner rappresenta un esempio, perché sta cavalcando bene questo meccanismo sociologico”. Il “padrone di casa”, Valter Baldaccini di UmbriaGroup, ha così commentato: E’ una responsabilità sociale dimostrare che aziende valide devono puntare ad alzare qualità della vita dei cittadini. Lo stimolo più grosso è aver conosciuto un gruppo di persone che in maniera eccellente guida gli atleti. Dentro l’impresa è entrata la “febbre della corsa” all’interno dell’impresa. Continueremo a contribuire per Foligno, insieme a Tecnogym con una  palestra all’aperto. Entro ottobre puntiamo all’ apertura del parco esterno per preparazione Spartan Race”. Il presidente della Fidal Umbria Carlo Moscatelli ha sottolineato il ruolo di Foligno per il movimento regionale: “Aver ottenuto di ospitare il campionato di Mezza Maratona vuol dire aver raggiunto dei risultati importanti. Speriamo che presto venga realizzata la miglioria della pista”. A questo ha risposto il consigliere con delega allo sport Enrico Tortolini: “Siamo pronti a fare la nostra parte: a breve arriverà il materasso per il salto in alto e speriamo di poter pensare alla pista entro il prossimo anno”. La corsa, come detto, partirà dallo stadio “Blasone”, per passare poi per via Fratelli Bandiera, Porta Todi, via dei Mille, via Nazario Sauro, viale Mezzetti, via Flavio Ottaviani, via Cesare Battisti, via IV Novembre, viale XVI Giugno, via Fratelli Bandiera, via Guglielmo Marconi, via Guarella, via Madonna delle Grazie, via Franco Ciri, Corso Nuovo, via XX Settembre, via Gramsci, Piazza San Domenico, via Mazzini, Corso Cavour, via Chiavellati, Parco dei Canapè, via dei Mille, Ponte San Magno, via XVI Giugno, Via Monte Cucco, per poi entrare di nuovo allo stadio con gli ultimi 300 metri in pista.

 

4a3d4dbd-ad40-43a8-acac-44eebb824711


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor