Menu sport


Finisce il sogno Eccellenza per la Nuova Gualdo Bastardo. Nella semifinale play off del “Muzi” di Orvieto serviva una vittoria gli uomini di Buccioli, ma il 3-2 maturato dopo i tempi supplementari in favore dei padroni di casa ha stoppato il grande percorso di questa stagione della formazione del presidente Torricelli (nella foto). Un’altra bellissima partita da parte della NGB, ma non è bastata la prestazione per aver ragione dell’Orvietana di Nardecchia. Rimane comunque la soddisfazione per un’annata in cui tutto il gruppo si è espresso a grandissimi livelli.

LA SFIDA – Tomassoni, autore di ben 4 gol nella sfida del 24 gennaio finita con un clamoroso 6-4 per gli uomini di Buccioli, si rende pericoloso in avvio; De Francesco invece ci prova da fuori per i locali, ma senza esito. Nella prima mezz’ora di gioco meglio la Nuova Gualdo Bastardo, che gioca all’attacco per cercare di trovare il gol che metterebbe in condizione i bianco-giallo-verdi di ribaltare il vantaggio di classifica dei bianco-rossi. Gramaccioni, su angolo di Brunelli, ha una buona chance ma la mira è errata. Padroni di casa in attesa, visti i due risultati su tre a favore. Il primo tempo termina 0-0 senza troppi sussulti. Al 7’ della ripresa ecco il meritato vantaggio per la Nuova Gualdo Bastardo: è Gramaccioni a violare la porta di Perquoti con un diagonale micidiale dopo essere stato trovato tutto libero sulla destra da Tomassoni, bravissimo a cambiare gioco e a pescarlo in maniera precisa. L’illusione dura poco: al 12’, infatti, angolo di Monesi e Cochi, svincolandosi dalla marcatura di Poggiani (forse in maniera irregolare) di testa insacca il pareggio. La situazione si ribalta al 24’: batti e ribatti in area, De Francesco che ci prova, palla respinta in una selva di gambe; ci riprova Cochi, ancora murato, ma il tiro di Monesi è quello decisivo per il 2-1. Hysenaj e Tomassoni provano a rimettere in carreggiata la NGB, ma senza fortuna. Il 2-2 non si fa attendere: al 34’ palla persa in mediana dall’Orvietana e subito lancio in avanti per Tomassoni, che a incrociare ha superato Perquoti. La sfida, insomma, si accende sempre di più in una ripresa caldissima ed emozionante. Nel finale la situazione non cambia. Si va quindi ai supplementari, con la squadra di Buccioli obbligata a trovare il vantaggio, ma non potendo contare su Tomassoni, uscito a causa di un problema fisico al 90’: una perdita non da poco, al suo posto dentro Raccogli. Il risultato, però, si schioda in favore della formazione di casa: l’ex Carpinelli di testa insacca il 3-2 su grande cross di De Francesco al 106’ dopo un primo tempo supplementare senza acuti. La Nuova Gualdo Bastardo ci prova con coraggio, ma senza riuscire almeno a pareggiare. L’Orvietana va in finale contro l’ Assisi, la NGB chiude così la sua comunque bellissima stagione.

ORVIETANA – NUOVA GUALDO BASTARDO 3-2 dts
ORVIETANA: Perquoti, Frellicca, Vergari (9’st Guida), Gimelli, Di Girolamo, Curri (35’st Ceccarini), De Francesco, Tonelli, Carpinelli, Monesi, Cochi (37’st Bartoli). A disp.: Tailli, Ammendola, Mollichella, De Michele. All.: Nardecchia.
NUOVA GUALDO BASTARDO: Campana, Biagioni, Migliardi, Brunelli (28’st Capaldini), Boccali, Poggiani, Hysenaj, Pugnali, Fontetrosciani, Tomassoni (47’st Raccogli), Gramaccioni (16’st Akherraz). A disp.: Marconi, Rinalducci, Luzzi, Choukairi. All.: Buccioli .
ARBITRO: Serica di Terni (Neri di Terni – Margheriti di Terni).
MARCATORI: 7’st Gramaccioni (NGB), 12’st Cochi (O), 24’st Monesi (O), 34’st Tomassoni (NGB), 1’sts Carpinelli (O).
NOTE: Spettatori 250, ammoniti: Gimelli e Tonelli (O); Pugnali e Fontetrosciani (NGB). Angoli: 9-6 per la N. Gualdo B., recupero: pt: 1′; st: 3′; pts: 1′; sts: 1′.



Gallery

Torricelli Pietrino
Promozione/B: finisce a Orvieto il sogno della Nuova Gualdo Bastardo (3-2)

Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor