Menu sport


Una giornata bellissima, divertente e molto formativa per Under 10, 12 ed 8 del Foligno Rugby che nel week end si è cimentato a Modena nel torneo “Città di Modena”, avendo modo di mettersi in gioco con altre formazioni: un’occasione di crescita e di socializzazione davvero importante.

UNDER 12 – Un’esperienza divertente vissuta dall’under 12 folignate alla IV° edizione del torneo “Città di Modena”. I 13 falchetti guidati da coach Marian Neagos sono riusciti a riportare un solo pareggio nei sei incontri disputati, ma si sono viste belle iniziative di gioco ed è stata sicuramente un’ottima lezione di vita. Nella prima partita i falchetti si cimentano in una partita tiratissima contro il Bassano del Grappa, dove con ottimi tentativi di attacco e una difesa solida i falchetti riescono ad ottenere un democratico pareggio di 1-1 meta Foligno: Salvati. Niente da fare per il Foligno contro i compagni del Prato che usano tutta la loro esperienza ed il match termina con il risultato di 5-0. Ottimo primo tempo contro il CUS Milano, dove i falchetti sono determinati a tenere testa agli avversari, tenendo corta la distanza fra risultati ma, nella seconda parte del match i milanesi premono nuovamente sull’acceleratore ed i falchetti non riescono ad aggiustare il tiro la partita termina con il risultato di 6-2 mete Foligno: Volpi 2. Contro i compagni di Padova i falchetti non riescono a segnare, ma tutto sommato è una partita abbastanza tirata, contrassegnata da delle scelte sbagliate e delle difficoltà a reagire ad alcune situazioni, l’incontro termina con il risultato di 4-0. I piccoli rugbisti decidono di regalare l’incontro ai London Scottish, che trovano facilmente la meta folignate, per via di una linea difensiva totalmente assente, 8-0 il risultato finale . I folignati disputano una partita determinata da tanti placcaggi, contro i compagni di Valsugana ma il risultato rimane comunque negativo 1-4 meta Foligno: Volpi. “Non siamo venuti fino a Modena per vincere il torneo ma per fare un esperienza a 360°, i ragazzi hanno avuto l’occasione di vivere un week-end full immersion nel rugby e nella squadra, grazie alla possibilità di pernottare con i compagni e vivere per due giorni insieme a loro. Ci siamo divertiti e l’esperienza è stata sicuramente positiva da un lato personale e umanistico dei singoli giocatori, secondo me grazie a questa trasferta i ragazzi sono cresciuti un po’, hanno imparato ad essere autonomi e più responsabili sia nei confronti di loro stessi sia nei confronti dei compagni. Sicuramente dal lato rugbistico e tecnico potevamo fare molto di più, ottenendo risultati migliori ma, anche questo è servito alla crescita dei ragazzi, che hanno capito, al termine del torneo che solo chi mette impegno e determinazione riesce ad ottenere risultati non solo nel rugby ma anche nella vita di tutti i giorni” queste le parole del coach

UNDER 10 – Esperienza importante per i falchetti dell’under 10 che si fanno valere in un torneo di alto livello come quello del “Città di Modena” Non sono stati importanti i risultati, ma era importante esserci, confrontarsi, valutare, osservare , le realtà del minirugby più esperte prevalentemente provenienti dal nord-Italia. I falchetti dopo un primo impatto un po’ traumatico, non si perdono d’animo e riescono nel proseguo della competizione a rialzare la testa, giocando bene gli ultimi due incontri, entrambi molto combattuti di cui uno vinto con molta grinta.

Selvazzano Foligno 8-0 La formazione padovana è di un altro livello e i falchetti non sono ancora entrati nel clima del torneo. Monologo neroverde inevitabile.

Fiumicino Foligno 5-0 La compagine romana è ottima e ben fornita, i falchetti riescono a fare qualche incoraggiante azione buona, ma non riescono ad impensierire più di tanto la difesa avversaria.

Modena Foligno 4-0 Falchetti più tonici questa volta, ma la migliore squadra di casa ha un ritmo troppo alto e non da scampo. Non basta e non serve un buon impegno contro chi ha un tasso tecnico più alto.

Vignola Foligno 5 -3 mete di Bertini- Lodovisi- Marchionni – Il Foligno dopo una pausa si ricompatta e ritorna in campo carico. Il Vignola è una buona squadra ma viene sorpresa dalla determinazione dei falchetti che terminano il primo tempo in vantaggio. Gli emiliani si impegnano nella seconda parte della gara e riescono a vincere con merito.

Carpi Foligno 5-6 mete di Pelliccioni, Bertini(3),Marchionni(2) – Questa volta il Foligno prevale con un buona prova, gli emiliani sono alla portata dei falchetti, la partita è combattuta e i biancoazzurri non vogliono tornare a mani vuote, con il cuore si vince!. Esperienza importante, ora hanno capito dove si può arrivare e gli obiettivi che avrebbe per loro una qualsiasi società e quindi anche la nostra, questo in visione di poter fare un buon salto di qualità già dalla prossima stagione.

Formazione: Pelliccioni, Bertini, Marchionni, Battistella,Lodovisi, Negrino,Ferrante, Borelli. Coach Bartozzini-Cerqueglini

UNDER 8 – I Falchetti hanno giocato il tanto atteso torneo di Modena, l’ultimo della stagione. Torneo faticoso per il caldo ma soprattutto anche per le squadre incontrate dai piccoli rugbisti:

CUS Milano· Nuova R. Roma, C’è L’este Rugby,Valsugana Rugby,Selvazzano, Modena Blu, Gispi Prato.

È stata una giornata piena di grinta, resistenza e coraggio in cui i ragazzi si sono trovati ad affrontare realtà mai viste soprattutto per i ritmi elevati, il torneo si apre con lo scontro contro CUS Milano il cui risultato vede un pareggio di 1-1 (mete: Rinelli). Questa partita è stata caratterizzata subito da un alto ritmo, dove i falchetti, hanno dato dall’inizio il tutto per tutto ma purtroppo negli ultimi minuti con una disattenzione della linea difensiva hanno fatto segnare meta agli avversari. La seconda partita del girone vede una sconfitta per 3-1 contro Nuova R. Roma (mete: Rinelli). Nella Terza Foligno si scontra contro C’è L’Este Rugby dove porta a casa una vittoria per 2-1 in cui i ragazzi ancora più carichi per le partite precedenti danno il massimo per portare a casa il risultato, e con un buon gioco di squadra nonostante alcune disattenzioni dal punto di vista difensivo concludono il girone con questa vittoria, piazzandosi così secondi in questa fase. Conclusa la fase del girone Foligno si trovano a giocare contro il Valsugana per gli ottavi dove il risultato vede una sconfitta per i falchetti di 6 a 1, partita in cui la squadra avversaria ha tenuto sempre un alto ritmo lasciando pochi spazi per avanzare (mete: Salvati, Rinelli). Successivamente si troveranno a disputare tre partite con un pareggio e due vittorie dove i falchetti giunti alla fine del torneo hanno spinto la loro grinta al massimo:

Foligno 2-2 Selvazzano (mete: Salvati)
Foligno 2-0 Modena Blu (mete: Rinelli, Fantauzzi)
Foligno 6-3 Gispi Prato (mete: Rinelli, Fantauzzi, Brunini).
“È stata una giornata piena di gioia e fatica per i nostri falchetti, un esperienza che sicuramente è servita per crescere e per confrontarsi con più realtà, che ha fatto capire ai piccoli rugbisti più aspetti del gioco. Ci sono stati degli errori per lo più difensivi nella salita e nel placcaggi, nonostante tutto si è vista la squadra soprattutto nelle ultime partite dove si è giocato insieme e si è dato tutto senza arrendersi mai. Siamo molto della loro crescita durante tutto l’anno in cui si è cercato di mantenere sempre costante il livello. Ora da questo ultimo torneo di questa under 8 ripartirà tutto e ci auguriamo che i ragazzi da questa esperienza abbiano arricchito il loro bagaglio e fatto crescere la loro conoscenze su più situazioni viste questa domenica” i coach Luca Giannetto e Simone Agnello.

safe_image


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor