Menu sport


Vittoria di misura casalinga per il Foligno Rugby che vince per 15-13 in rimonta contro un’Orvietana avanti nel punteggio fino a dieci minuti dal termine con due mete realizzate in questo periodo di gioco che permettono ai biancoazzurri di conquistare una vittoria che sembrava impossibile per larghi tratti del match. Un incontro iniziato con la superiorità territoriale del Foligno, ma la manovra di gioco sin da subito appare lenta e macchinosa con grandi difficoltà nel superare il muro difensivo Orvietano capace di reggere il confronto nei punti di incontro proposti dall’attacco folignate; dopo un inizio generoso ma allo stesso tempo per nulla fruttuoso in termini di punti, i padroni di casa incappano in diverse infrazioni in difesa, soprattutto poca attenzione nel rispettare la linea del fuorigioco; un Foligno falloso che permette all’Orvietana di andare avanti nel punteggio con due calci di punizione realizzati da Basili (0-6). L’Orvietana prende fiducia dal vantaggio mentre il Foligno comincia anche a concedere molti spazi con una difesa tutt’altro che impenetrabile tanto che in uno svarione difensivo Giannetto si ritrova a commettere un fallo con l’avversario che sembrava già lanciato verso la meta tanto da costringere l’arbitro a dare una meta tecnica a favore dell’Orvietana. Nel finale di primo tempo il Foligno accorcia le distanze grazie ad una meta di Tobanelli che manda le due squadre all’intervallo con il risultato di 13-5. Ad inizio ripresa il copione resta lo stesso del primo tempo, gioco molto frammentato causa diversi falli commessi da ambo le parti con il Foligno in grave difficoltà nel dare brio alla manovra offensiva, In una giornata caratterizzata dalle difficoltà in manovra, al Foligno sarebbe servito il solito prezioso apporto del pacchetto di mischia invece, in questa occasione, il falco ha faticato molto nel vincere le contese in mischia. Una partita che ad un certo punto sembrava segnata poi con l’Orvietana in calo fisico e ridotta in 14 dall’ammonizione presa da Nicolai, arriva l’insperata rimonta folignate, prima una meta di Onali al termine di un’azione prolungata nella linea dei cinque metri avversari, poi la meta di Botti che permettono al Foligno di passare in vantaggio a pochi minuti dal termine. Negli ultimi istanti del match l’Orvietana non ha la forza di reagire ad una sconfitta arrivata nel finale, un ko che fa male vista la superiorità mostrata per larghi tratti del match che sembrava portare ad una vittoria di prestigio poi sfumata; per il Foligno una prestazione rivedibile ma una reazione finale di orgoglio che permette di ripartire e preparare al meglio le ultime due sfide stagionali contro il Fabriano e Perugia.

FOLIGNO RUGBY: Tobanelli, Giannetto, De Santis, Pasha, Sotgiu, Gramaccioni, Pinna, Tardioli, Botti (C), Della Vedova, Onali, Paris, Contin, Cerqueglini, Proietti. A disposizione: Ricciola, Anastasi, Spaziani, Russi, Felice, Camilli, Ciccone. Coach Mion
UNIONE ORVIETANA RUGBY: Puppola, Nicolai, Crociani, Perugini, Patassini, Fogliani, Forbicioni, Tonelli, Basili, Baldini, Fazi, Casasole, Stella, Macchioni, Karkara. A disposizione: Sarri, Ermini.
Mete Foligno: 1 Tobanelli, 1 Onali, 1 Botti
Meta tecnica per l’Orvietana
Calci di Punizione: 2 Basili(O)

29388576_10156007875276043_4065150796129554219_n


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor