Menu sport


La giornata di domenica 18 febbraio ha visto svolgersi il 3° concentramento dei campionati nazionali di serie A2 e B femminile. L’unica squadra umbra impegnata, il Tennis Tavolo Valle Umbra, ha conquistato a Cascina la matematica certezza di partecipare ai play-off che assegneranno i tre posti validi per giocare la serie A2 nella prossima stagione sportiva. La formazione folignate ha affrontato subito una avversaria diretta nella lotta per la promozione, ovvero le pisane del Tennis Tavolo ACSI. Per le umbre in campo le tre titolari, ovvero Christinella Niculae, Alice Bisaccioni ed Elisa Bartoli. Il primo confronto ha visto Bisaccioni domare, dopo un inizio molto equilibrato, la capitana pisana Sara Brancaccio, sconfitta 12-10, 11-9 e 11-2. Inizio lento anche per Niculae, costretta a cedere di misura(9-11) il primo set a Stefania Roccati, che però ritrova gradualmente gioco e precisione vincendo i seguenti tre parziali per 11-8, 11-3 ed un eloquente 11-0 finale. A seguire Bartoli dispone senza troppi patemi di Silvia Deri, che solo nel primo set offre una buona resistenza: 11-9, 11-4, 11-3 il risultato finale in favore di Bartoli. Chiude il confronto il match tra le due numero 1: Niculae contro Brancaccio. Stavolta parte meglio l’esperta umbra, che conquista 11-8 ed 11-7 i primi due parziali ed appare lanciata a chiudere subito il confronto. La reazione di Brancaccio arriva e sfrutta anche qualche errore di troppo di Niculae: un doppio 11-9 in favore della toscana rimanda tutto al quinto set, dove però Niculae trova lo spunto finale vincente, firmando l’11-6 finale in suo favore. Tocca poi al San Gabriele Vasto provare a mettere in difficoltà la capolista, ma le atlete umbre restano tutte molto concentrate e concedono poco nei primi confronti disputati: Bisaccioni batte 3-0 Emanuela Nucciarone (11-9, 11-9, 11-3), mentre Bartoli è costretta ad ingaggiare una battaglia durissima contro Eleonora Leopardi, che cede solo per 11-6 alla bella. Niculae segna il terzo punto per le umbre vista la rinuncia a giocare per infortunio di Sonia Antognoli, mentre la Leopardi si conferma giocatrice ostica e mai doma e conquista il punto della bandiera ai danni di una Bisaccioni che dimostra di soffrire il gioco dell’abruzzese, cedendo in 4 parziali. Il 4-1 finale per il Valle Umbra è decretato dal netto successo di Niculae su Nucciarone (11-1, 11-5, 11-3). La doppia sconfitta patita da Pisa apre le porte dei play-off sia al Valle Umbra, che ne è già certo, che al Bernini Livorno che rafforza la seconda posizione ed a cui basta un pareggio nell’ultimo concentramento per raggiungere l’obiettivo. “Un ottimo risultato per noi – commenta il tecnico delle umbre, John Ippoliti – Abbiamo raggiunto il traguardo prefissato, ora cercheremo di giocarci al meglio la fase finale, anche se sappiamo che per la promozione dovremo affrontare squadre molto forti e competitive che sulla carta partono favorite rispetto a noi”. L’ultimo concentramento del girone si giocherà ancora in terra toscana, a Pisa, il prossimo 18 marzo, mentre i play-off si disputeranno al Palatennistavolo di Terni nel fine settimana del 21 e 22 aprile.

Classifica girone F: A.S.D. T.T. Valle Umbra 11; A.S.D. Bernini T.T. Livorno 9; A.S.D. T.T. ACSI Pisa 6; Physis Serv. Ambiente Pol. Pulcini Cascina 4; San Gabriele Vasto 0. A.S.D. Maior T.T. ritirata.

foto squadra B femm. ASD TT VALLE UMBRA 18.02.18


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor