Menu sport


La squadra femminile del Tennis Tavolo Valle Umbra riesce nell’impresa di conquistare un posto nel prossimo campionato di serie B femminile nella fase nazionale di play-off svoltasi ieri a Terni presso la palestra principale del Palatennistavolo “Aldo de Santis” della città umbra. Le folignati partecipavano in quanto vincitrici, nella prima fase, del campionato regionale di questo livello di campionato e si sono ritrovate testa di serie n°9 del tabellone, una posizione comunque scomoda poiché avrebbero affrontato in girone la n° 8 e, in caso di sconfitta, una delle prime sette. Il sorteggio ha decretato per le umbre un girone da 4 composto dalle piemontesi del Tennis Tavolo A4 Verzuolo, le friulane del Raimondo d’Aronco e le pugliesi dell’Utopia Sport oltre alle umbre. Proprio le pugliesi sono il primo ostacolo da affrontare: in campo subito la n°1 Alice Bisaccioni, che non trova resistenza e si aggiudica con un netto 11-4, 11-3, 11-6 il confronto con la leccese Maria Pia Morciano. Valeria Loreti impiega due set a prendere le misure della n° 1 avversaria,  Laura Ricci, prima di chiudere in scioltezza il match (11-6, 8-11, 11-4, 11-4). Nel doppio il tecnico umbro, John Ippoliti, opta per il duo composto da Federica Sclippa e Loreti, che archiviano in fretta la pratica battendo 11-2, 11-9, 11-2 le avversarie Morciano e Ricci e firmando il 3-0 finale in favore del Valle Umbra. A seguire il confronto tra prime del girone con le piemontesi del Verzuolo, vincitrici 3-0 con il Raimondo d’Aronco. In apertura Alice Bisaccioni ha una partenza non brillante e cede 9-11 il primo parziale, ma la sua reazione è esemplare e nei tre set a seguire lascia solo le briciole all’avversaria, Giulia Zucchetti, dominando costantemente il gioco (11-4, 11-3, 11-2). La bella vittoria da fiducia e tranquillità a Valeria Loreti, che si esprime ai suoi massimi livelli contro la più forte delle avversarie, Anna Origlia. La partita è davvero combattuta ed equilibrata, Origlia parte meglio e si aggiudica 11-7 il primo set, Loreti impatta nel secondo (11-8) e poi riesce a spuntarla 12-10 con dei gran punti d’attacco di dritto nel terzo. Loreti cala leggermente ed Origlia approfitta subito per prendere il comando delle operazioni e chiudere 11-5 il quarto, allungando la partita al set decisivo, dove però Loreti piazza la zampata decisiva e riesce a prevalere di misura per 11-9. Il primo posto del girone è fondamentale per avere un buon sorteggio nel turno di spareggio e gioca il doppio titolare: Bisaccioni e Loreti lottano tre set con le avversarie, portando a casa il primo ed il terzo prima di dilagare nel quarto (11-9, 8-11, 12-10, 11-2). Secondo 3-0 della giornata e qualificazione come prime ad un passo per la formazione folignate, ma le friulane del Raimondo d’Aronco si rivelano ostacolo inaspettatamente ostico. Una Loreti a corrente alternata è costretta al quinto set da Elena Chiaruttini, che la mette in crisi con palleggi lisci lunghi sull’angolo del rovescio, provocando errori a ripetizione che fanno perdere lucidità alla folignate, che cede 11-5 alla bella. Federica Sclippa, schierata per dare un turno di riposo alla Bisaccioni, si aggiudica bene i primi due parziali (11-5, 11-8) ma subisce la rimonta di Teresa Palese, che riesce a portare a casa un prezioso 3-2 con 11-8 finale. Il punto necessario alle folignati per centrare il primo posto viene però dal doppio Loreti-Bisaccioni, che superano in tre set (11-9, 11-7, 11-3) Chiaruttini e Jessica Tavano.  Bisaccioni torna in campo e controlla bene il match con Chiaruttini, sconfitta 3-0 (11-6, 11-4, 11-6). Sul 2-2 sconfitta ininfluente per Loreti, che pur battuta lotta 4 set con Tavano (14-12, 8-11, 11-7, 11-9) e primo posto del girone per le umbre. Il sorteggio del turno finale di spareggio secco assegna al Valle Umbra le sarde del T.T. La Saetta, formazione scorbutica da prendere con le molle. In apertura Bisaccioni batte nettamente (11-7, 11-2, 11-6) Alessandra Mura, cui risponde subito Michela Mura, che dispone di Loreti in tre set (12-10, 11-6, 11-2). Il doppio è fondamentale e le umbre trovano il guizzo per aggiudicarsi 11-9 il primo set e poi tengono in mano il pallino del gioco nei successivi due, vinti entrambi per 11-6. Il primo match point è sufficiente:  Alice Bisaccioni alza nettamente il suo livello di gioco e con grande qualità ed attenzione doma con un triplice 11-7 Michela Mura per il 3-1 finale che significa promozione diretta in serie B femminile nazionale 2017-18. “Siamo davvero soddisfatti di questo risultato,  le ragazze hanno dato tutte il massimo. Alice non ha sbagliato nulla, confermando in tutto la sua caratura ed esperienza, fondamentale per noi. Valeria è quella che ha dovuto sostenere il peso maggiore, ha avuto alti e bassi ma un grande cuore, nei momenti cruciali ha fatto molto bene. Federica, ancora convalescente, ha messo in campo tutto il possibile ed è stata comunque positiva, Camilla Conocchia è stata come sempre presenza preziosa e costruttiva, avrà in futuro tante occasioni per crescere e dimostrare il suo valore” afferma il tecnico umbro, John Ippoliti, che poi continua: “La B nazionale è una grande sfida, ci sarà bisogno di un rinforzo esterno cui dobbiamo pensare bene per costruire una squadra che sia in grado di essere competitiva a questi livelli. Ma ora godiamoci questa vittoria e da domani, con tutta la dirigenza, penseremo alla prossima stagione e in particolare a questa situazione”. Insieme al Tennis Tavolo Valle Umbra approdano in serie B femminile nazionale le altoatesine dell’ASV Eppan, il CUS Torino, le emiliane dell’ANSPI Cortemaggiore, le mantovane del T.T. Asola,  le abruzzesi del T.T. Silvi, le milanesi del T.T. Morelli e le venete dell’U.S. Sarmeola.

zy


Commenti



Contatti

Redazione: info@folignosport.it

Telefono: 327 6810142

Folignosport su Facebook

Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

tuzla aydinli escort Tuzla escort pendik escort kartal escort porno izle sex videolar jigolo ol