Menu sport


ROBERTO MATTIA – Il Giro del Centenario si sta avvicinando sempre di più e Foligno ancora una volta sarà protagonista della corsa più importante d’Italia e tra le più seguite al mondo. Proprio oggi si è svolta la presentazione del logo ufficiale della Cronometro del Sagrantino, che si svolgerà tra la città della Quintana e Montefalco il prossimo 16 maggio. Il disegno si è posto l’obiettivo di coniugare tre elementi: i cento anni del Giro, il ventennale del terremoto che ha colpito Foligno e la promozione del territorio è stato realizzato da uno studente del Grafico Pubblicitario “Orfini”, esattamente Edoardo Gallina. Il ciclista rappresentato in sella presenta il colore oro (il centenario del Giro), il rosa (colore della Corsa Rosa), il rosso bordeaux che riprende il colore del vino (stiamo parlando di sagrantino, in fondo…), più la foglia di vite e il cronometro. Sotto la raffigurazione la scritta ideata da Marco Ciotti “il nostro cuore vibra più della nostra terra” che richiama appunto la ricorrenza del terremoto del 1997. Estremamente soddisfatto il sindaco di Foligno Nando Mismetti, che ha ringraziato gli studenti, i professori e l’Istituto e che ha messo l’accento sui valori di rispetto, impegno e sacrificio dello sport, annunciando che sarà Gianni Rivera (indimenticabile ex calciatore del Milan e della Nazionale) il testimonial che ha scelto Foligno per la tappa. Inoltre, «le tre-quattro ore di diretta che coinvolgono una tappa come la cronometro permetteranno una maggiore promozione del territorio». Il presidente dell’ Ente Giostra Domenico Metelli ha invece evidenziato come, a livello mediatico, questa potrà essere la dimostrazione di come «non tutta l’Umbria abbia subìto le conseguenze del terremoto recente, come invece i media dipingono erroneamente». Carlo Roscini, numero uno della Federciclismo regionale, ormai è un habitué a Foligno: «Non posso che riaffermare come Foligno sia la capitale del ciclismo regionale. La tappa della cronometro sarà un appuntamento molto importante, visto che sarà anche indicativa per la classifica generale. In più, visto che siamo nel giro del Centenario, Foligno rimarrà per sempre nella storia del Giro». Anche quest’anno ci saranno vari eventi che accompagneranno fino alla data del 16 maggio. Già svolte il 1 aprile la gara Giovanissimi al Ciclodromo di Corvia (definito un «punto di riferimento per l’attività» e un vero e proprio fiore all’occhiello per la città) e quella di Duathlon ieri, i prossimi eventi saranno:

  • Domenica 23 aprile gara Esordienti (organizzata da U.C. Foligno) a Sterpete e Pedalata Ecologica (organizzata da Pale Guerru Hero)
  • Martedì 25 aprile gara Allievi a Belfiore-Scanzano (organizzata da G.S. Ciclorapida)
  • Domenica 30 aprile gara Enduro organizzata da Società Ciclistica Free Ride Foligno che partirà da San Bartolomeo e la passeggiata ecologica organizzata da U.C. Foligno che partirà ed arriverà a Piazza della Repubblica: per l’occasione il Palazzo Comunale verrà illuminato di rosa.
  • Sabato 6 maggio gara Giovanissimi al ciclodromo di Corvia organizzata da Avis Foligno
  • Domenica 7 maggio Campionato Regionale Juniores Foligno-Spello

In programma anche un importante appuntamento a San Terenziano (Gualdo Cattaneo, altro territorio legato al sagrantino e che sarà toccato dal Giro): il 13-14 maggio campionati italiani giovanili di Mountain Bike e “Memorial Patrizio Savioli”. Infine, la sera prima della tappa si organizzerà una serata speciale (forse in Piazza o al Corso) he prevederà assaggi di prodotti tipici e la consegna di maglie celebrative del Giro ai sindaci di Comuni colpiti dal recente terremoto. «Sarà una festa – ha detto Mismetti -, ma anche l’occasione per una dimostrazione di solidarietà».

20170410_114319


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor