Menu sport


Attesissima partita di alta classifica, quello che si è disputata sabato sera a Foligno tra le padrone di casa e Bastia Umbra. Dopo due ore e mezza di gioco, frequenti rovesciamenti di fronte e scambi a tratti entusiasmanti, le ragazze di Fiorella di Leone si sono aggiudicate il match vincendo per 3-2. Nonostante un’infermeria che stenta a svuotarsi (ancora ferma la centrale Venturi, Di Arcangelo scesa in campo con problemi ad un adduttore, Marta e Sara Maiuli lontane dalla loro forma migliore), il Foligno volley ha avuto il merito di credere sempre nella partita e lottare fino all’ultimo. Il primo set si apre con una serie di scambi interessanti, con ottimi muri e difese da ambo le parti. Gli scambi entusiasmano il pubblico presente, che non smetterà mai di incitare le squadre fino all’ultimo. Set in equilibrio fino al 5 pari, quando Foligno tenta il primo allungo: dopo due tempi chiamati da coach Sperandio nel tentativo di fermare la fuga delle avversarie, Foligno raggiunge il massimo vantaggio (+6) mettendo a terra il 15-9. La partita rimane su livelli di alta intensità e le squadre lottano punto su punto. Bastia compie il massimo sforzo e si riporta a -1 dalle avversarie (21–20), costringendo la panchina delle locali a chiamare il tempo. Scelta che risulterà azzeccata e che permette a Foligno di portarsi sul 1-0 chiudendo sul 25-21. La seconda frazione vede Bastia iniziare fortissimo portandosi avanti di 6 punti (2–8), con Di Leone che chiama il tempo. Foligno recupera qualche punto, anche se soffre molto la determinazione e la bravura delle avversarie, decise a portarsi in parità. Qualche svarione delle locali aiuta le ospiti a mantenere la guida del set chiuso in loro favore col punteggio di 21-25. Terza frazione di gioco combattutissima: Bastia prova più volte a scappare ma Foligno non concede più di due punti di vantaggio alle avversarie, riportandosi sempre in parità. Le panchine chiamano alternativamente il tempo per riquadrare le squadre e spezzare i ritmi delle avversarie: Bastia continua a guidare il set con i soliti due punti sulle avversarie, fino al 22 – 24 quando spreca due palle per chiudere il set e si vede poi raggiunta da Foligno sul 26 pari. A questo punto sono le padrone di casa che, sull’entusiasmo dei grandi recuperi effettuati, si portano avanti e chiudono a loro favore sul 28 -26. Due a uno per le locali e cambio campo. Nel quarto set Bastia sembra aver decisamente subito il colpo: Foligno continua a martellare le avversarie raggiungendo rapidamente il punteggio di 11-4 a loro favore. La strada, per Tomatelli e compagne, sembra ormai in discesa ma al primo calo di tensione le ospiti riprendono coraggio e cominciano un recupero che ha dell’incredibile: 12 pari e si ricomincia a lottare. Foligno va letteralmente in crisi e subisce le avversarie che non smettono di spingere sull’acceleratore. Solo nel finale di set le squadre si riavvicinano nel punteggio, ma Bastia è brava a portare il match al quinto set chiudendo 23 -25. Tutto azzerato e si riparte per decidere chi porterà a casa due punti decisamente meritati. Foligno riparte convinta e guida il set sin dai primi scambi, arrivando a cambiare campo sul punteggio di 8 – 4. Bastia prova a rientrare in partita ma, questa volta, le padrone di casa sembrano aver imparato la lezione del set precedente e non permettono il recupero. Ottimi servizi e un muro che ricomincia a funzionare, permettono di chiudere la partita sul punteggio di 15-8. Tra le locali una nota di merito va spesa per Baldoni che chiude con ben 22 punti e Di Arcangelo che ha lottato strenuamente nonostante i problemi all’adduttore. Prossima partita il 18 novembre ad Ellera, in un altro scontro diretto, con le 2 squadre entrambe ad 11 punti in classifica.

FOLIGNO – BASTIA 3-2 Parziali: 25/21; 21/25; 28/26; 23/25; 15/8
Foligno Volley: Baldoni (22), Diarcangelo (7), Maiuli M(7), Maiuli S.(7), Salvi (7), Stella(11), Tomatelli (19), Tredici, Venturi, Vindice, Proietti Peparelli (L1), All. Di Leone V/all. Guerrini
Bastia Umbra: Alessandretti(22), Bergamsco, Bozzavi (7), Codignomi (11), Ercolanoni (5), Grimaldi, Lomurno, Patasce (12), Tabai (3), Uccellani (14), Mancinelli (L1), Rosi (L2).
All. Sperandio
Arbitro: Michele Piersanti

michela baldoni


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor