Menu sport


Due le gare in programma per l’Edotto Foligno nella prima giornata ad Agropoli (Sa) delle finali che assegneranno lo scudetto U20. Alle 11 alla Tensostruttura “P. Impastato” gli avversari di turno erano i laziali della Junior Volley Civita. Il tecnico laziale schierava il palleggiatore Lo Presti in diagonale con Losco, gli schiacciatori capitan Sacripanti e Bucchi, centrali Velotta e Mancini, libero Cornelio. Coach Antonio Scappaticcio con Mele in regia opposto a Beghelli, schiacciatori Capitan Cascio e Salsi, centrali Noveski e Landini, libero Grillo. Avvio equilibrato con un leggero predominio Foligno che costringeva coach Ermanno Piacentini alla prima interruzione sul 6 – 8. Ma i ragazzi del Presidente Piumi continuavano il trend positivo fino al 12 – 15. Ma un parziale di 4 – 0 costringeva mister Scappaticcio al time out. La Lazio continuava fino al 22 – 19 per poi chiudere 25 – 21 nonostante l’ingresso di Putignano al palleggio per Mele. Secondo set di impronta nettamente laziale con Scappaticcio che ricorreva a Stamegna per Cascio ma Civita chiudeva 25 – 15. Terzo set con avvio shock in casa Inter Volley Foligno, 0 – 5 con ingresso di Putignano e 2 – 9 con il rientro di Mele. Ma sul 7 – 12 un turno al servizio in salto di Cascio, nonostante i due time out laziali, portava prima al pareggio e poi all’allungo fino al 15 – 20, per poi chiudere 21 – 25. Ora la gara é piu equilibrata, ma sul 5 – 5, complici i tanti errori gratuiti dei folignati, la Lazio si porta al massimo vantaggio 8 – 12 e chiude sul 15 – 25. Gara con troppi errori per i falchetti: saranno ben 55 alla fine.Seconda gara al pomeriggio contro i vice campioni Junior League della Cucine Lube Civitanova Marche. Foligno in formazione tipo con Mele in regia opposto a Beghelli, schiacciatori Capitan Cascio e Salsi, centrali Noveski e Landini, libero Grillo. La differenza nei primi due set la fa il servizio non permettendo ai palleggiatori bianco azzurri di alzare in maniera utile. Sarà Putignano a sostituire Mele dal 3 – 9 e per i set successivi. Solo il terzo sarà più equilibrato, 20 – 25, con coach Scappaticcio che riporta in campo Stamegna in diagonale con Salsi ed il conseguente spostamento di Cascio nel ruolo di opposto. Anche in questa gara gli errori saranno tanti: 42.
Nonostante le due sconfitte, in base alla classifica avulsa, i bianco azzurri sono ancora nelle posizioni utili per accedere alla seconda fase. Decisiva sarà la sfida con la Virtus Potenza.

JUNIOR LAZIO CIVITA CASTELLANA – EDOTTO INTER VOLLEY FOLIGNO 3 – 1 (25 – 21/ 25 – 15/ 21 – 25/ 25 – 15)
JUNIOR LAZIO CIVITA CASTELLANA: Di Vozzo, Bucchi, Frangella, Lo Presti, Sacripanti, Paris, Velotta, Mancini, Losco, Borriello, Farina. All: E. Piacentini-U. Calcagnini
EDOTTO INTER VOLLEY FOLIGNO: Beghelli 15, Salsi 12, Cascio 10, Noveski 9, Stamegna 2, Landini 1, Mele, Putignano, Grillo ( L); N.E. Pico, Rossi, Pescetelli, Musone (L2). All: A. Scappaticcio e Fabio Piumi
ARBITRI: I S. Chiriatti (Lecce) II L. Mazzocchetti (Pisa)

CUCINE LUBE CIVITANOVA MARCHE- EDOTTO INTER VOLLEY FOLIGNO 3 – 0 (25 – 16/ 25 – 17/ 25 – 20)
CUCINE LUBE CIVITANOVA MARCHE: Storani, Larizza T., Gonzi, Recine, Gardini, Trillini, Di Silvestre, Larizza J., Stefani, Ferri, Mosca, D’Amico (L1), Borzacchini (L2)
EDOTTO INTER VOLLEY FOLIGNO: Beghelli 4, Salsi 5, Cascio 12, Noveski 2, Stamegna 4, Landini 3, Mele, Putignano 1, Grillo ( L); N.E. Pico, Rossi, Pescetelli, Musone (L2). All: A. Scappaticcio
ARBITRI: I V. Sorrentino (Sa) II A. Mancuso (Sa)

IMG-20180531-WA0003


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor