Menu sport


GABRIELE GRIMALDI – I colpi del mercato hanno scritto il loro nome sul tabellino ancora una volta: Zanchi e Peluso sono riusciti a stendere l’Angelana, proiettando il Foligno Calcio alla vetta sempre più solitaria della classifica di Eccellenza. E se due campioni come loro hanno deciso di vestire la prestigiosa maglia biancoazzurra, gran parte del merito va dato a Michele Cuccagna.

Il direttore sportivo del Foligno è entusiasta della vittoria contro l’Angelana: “E’ stata una grossa prestazione corale contro una squadra che metterà in difficoltà chiunque. Alcune nostre individualità hanno fatto la differenza”

Cuccagna ha parole di elogio per tutti: “Salvucci, che non giocava titolare da parecchio, per me è stato tra i migliori in campo. Il reparto difensivo ha fatto benissimo e davanti abbiamo fatto 3 gol creando tante altre occasioni”.

La sconfitta dello Spoleto non sorprende Cuccagna: “Per Spoleto-Castel del Piano avevo previsto ‘2’…”

L’ex portiere del Foligno si aspettava un passo falso dei rivali: “Noi abbiamo Angelana e San Sisto, loro Castel del Piano e Narnese. Ero sicuro che sia per noi che per loro quella di oggi e la prossima sarebbero state partite difficili e che qualche valore sarebbe cambiato prima dello scontro diretto, in meglio o in peggio”.

L’obiettivo è fissato: “Abbiamo un po’ di infortunati e dobbiamo cercare di arrivare nella miglior condizione possibile allo scontro diretto, mantenendo il +5″.

I  tanti infortuni non hanno messo in ginocchio i falchi: “Se quello che è successo a noi fosse capitato ad altre squadre, sarebbero andate in difficoltà. Noi invece non ci siamo andati perchè la rosa è ampia. Oggi un giocatore come Cascianelli era in panchina, ma giocherebbe titolare in qualsiasi altra squadra.… ”

Capitolo mercato, Cuccagna non si sbottona: “Le caratteristiche di Francioni non ce l’ha nessun altro, ma non possiamo prendere doppioni, altrimenti la rosa diventerebbe di 28 giocatori…La squadra è completa, ma se c’è un’opportunità la coglieremo“.

Il messaggio di Cuccagna è chiaro: “Oggi per noi e lo Spoleto alzare il livello è difficile, perchè significherebbe fare un colpo grossissimo. Entrambe siamo ad un livello tanto alto, quindi bisogna vedere se c’è un’opportunità che alzi il livello. Prendere un giocatore tanto per prenderlo non ha senso…”

 

20187764-CA7F-4387-BDDE-16386F893972


Gallery

47254931_257538164927355_7976782836029980672_n
20187764-CA7F-4387-BDDE-16386F893972

Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor