Menu sport



Primi passi mossi sul parquet del Palapaternesi sabato pomeriggio per la Lucky Wind che ha affrontato la giovane compagine della Virtus Porto San Giorgio, solida sotto canestro ma un pò in difficoltà nel reparto degli esterni. Nemmeno il tempo di un palleggio che il neo arrivato Raupys piazza una tripla, seguita da un bel jumper che fanno sorridere i presenti molto contenti di vedere le buone mani del lituano.
La gara scorre ad un ritmo piacevole, con diversi errori banali ed alcune giocate pregevoli: in attacco il più pronto è Giacomo Tosti che in entrata non ha rivali, mentre sotto le plance piace la solidità di Karpuk, che seppure faticando a rimbalzo chiude bene sulle penetrazioni avversarie non disdegnando “sportellate” con il “colored” marchigiano.
La cabina di regia è in mani tranquille visto che le migliori assistenze della gara sono passate tutte da JD Rath ed ovviamente dal capitano Mariotti, sempre attento a concretizzare i vantaggi con ottimi “triangoli”.
Tra i primi ad entrare dalla panca è stato Leonardo “Markio” Marchionni, subito tosto a lottare in difesa e pronto a ripartire in contropiede, mentre positivi sono stati anche i segnali mandati dall’ultimo arrivato Elias Donati, che ha messo in mostra una buona dinamicità e voglia di strappare rimbalzi, così come quelli del “Marans”, davvero solido nel pitturato. Un peccato non aver potuto vedere all’opera il trio formato dal “Guerro”, dal bomber Anastasi e dal giovane “Sugar” Dolci, assenti per motivi diversi: un piacere invece vedere in campo senza timori reverenziali i giovanissimi classe 2002/03.

Prossimo impegno sarà il “memorial” Tagliolini che si svolgerà nel prossimo fine settimana ad Assisi: avversarie di turno squadre di serie C gold questa volta, per vedere la squadra all’opera contro roster competitivi e presto avversari nelle gare ufficiali.



Commenti