Menu sport


Regge solo un quarto la Lucky Wind sul campo del Magic Chieti che si impone sul match con grande autorità e porta a casa la sua quinta vittoria consecutiva ed un secondo posto in classifica meritato. Dopo un avvio positivo (7-13 al quinto), i falchi lentamente perdono le redini del match facendosi travolgere dalle buone giocate degli abruzzesi, pericolosi vicino a canestro con Pelliccione e Musci (entrambi chiuderanno in doppia cifra) e chirurgici dalla distanza tanto da mettere 11 triple su 22 tentativi complessivi. Non morde come in altre occasioni la difesa dei biancoazzurri, presto sulle gambe ed in ritardo sia negli aiuti che sulle rotazioni; in attacco la situazione non è migliore con percentuali da brivido da fuori (4-23 da tre punti) e con davvero pochi punti messi a segno anche nella lotta vicino a canestro.
All’intervallo il punteggio dice già 44-28, e nella ripresa le cose peggiorano con l’allungo decisivo dei padroni di casa e le numerose palle perse dei nostri: ci si mette pure la malasorte con l’infortunio di Filippo Tosti che in penetrazione ricade male sul ginocchio ed è costretto ad abbandonare il campo lasciando la cabina di regia al solo Mariotti, vista la concomitante assenza di John David Rath, presente in panca solo per onor di firma.
L’UBS prova a scuotersi, ma non è serata: qualche buona difesa viene punita da imperiosi rimbalzi offensivi di Povilaitis e soci, qualche buon contropiede viene fermato da banali palle perse.
Finisce quindi sul rotondo 89-53 che i Falchi dovranno archiviare in fretta visto il momento importante del campionato: si dovrà lavorare duramente in settimana per ritrovare la forma migliore che questa sosta natalizia non ha aiutato certo a mantenere dopo la bella prestazione di Fossombrone.
Sabato prossimo (non domenica come di consueto) è già in programma un match importante per l’accesso ai play off contro la Sambenedettese dell’americano Pebole, gara che all’andata si ricorderà fu disputata due volte, con i folignati costretti a fermarsi sul più bello per un black out, per poi tornare e cedere i due punti: serve un riscatto, sia per la gara di Chieti che per la gara di andata contro la Sambenedettese e serve la migliore Lucky Wind, quella che in settimana dovrà ritrovare la strada giusta per tornare a correre e giocare con coraggio e fiducia.
Appuntamento al Palapaternesi per sabato 12 Gennaio con la palla a due alle ore 21.00.

Magic Basket Chieti – Ubs Basket Foligno 89-53 (22-17, 22-11, 26-12, 19-13)
Chieti: Di Falco 8, Mennilli 16, Italiano 12, Povilaitis 4, Pelliccione 18, Musci 13, De Gregorio 11, Alba 1, Fusella, Masciulli 4, Torlontano, Razzi 2. All. Castorina
Foligno: Anastasi 9, Tosti G. 11, Mariotti 2, Camacho 14, Sakinis 6, Guerrini, Tosti F. 3, Di Titta, Rath ne, Marani, Marchionni 6, Nikoci 2. All. Sansone



Commenti