Menu sport



Prosegue la marcia di avvicinamento alla prima di campionato della Lucky Wind Foligno che nella giornata di ieri ha fatto visita al San Giobbe Basket di Chiusi, squadra tosta e molto ben attrezzata che disputerà la C Gold toscana e, per quanto fatto vedere ieri sera, lo farà da protagonista.
12 minuti per quarto, punteggio azzerato ad ogni periodo, la gara è stata vivace e ben giocata da entrambe le squadre: da un lato la fisicità predominante dei toscani, dall’altra un’organizzazione di gioco corale degli umbri.
Si è faticato molto nel pitturato, dove Karpuk ha dovuto vedersela con i 210 cm del suo pariruolo: un gustoso antipasto di quello che probabilmente aspetterà ai falchetti di coach Pierotti nella prossima stagione, vista la caratura fisica delle squadre che affronteranno. La Lucky Wind però risposto con grande agonismo e determinazione, qualità che l’hanno portata a fronteggiare a viso aperto il Chiusi fino alla fine.
Dopo un avvio in salita (12-2 per i locali), i falchi hanno iniziato a carburare e a macinare gioco ruotando tutti gli uomini a disposizione: ancora in ritardo la condizione di Jacopo Anastasi, alle prese con un fastidio alla caviglia dovuta ad un recente infortunio, mentre buona la prestazione del giovanissimo Pandolfi autore della sua prima tripla in maglia senior.
Prossima tappa Matelica, sabato pomeriggio, quando mancheranno solo 7 giorni all’avvio della nuova stagione.



Commenti