Menu sport



Non concede il bis la Lucky Wind Foligno, che tra le mura amiche fatica a trovare il ritmo e la convinzione giusta cedendo il passo difronte ad un’ottima Pisaurum che conquista meritatamente i due punti in palio.
In avvio Foligno prova a correre, ma sono troppe le palle perse per Rath e compagni che finiscono per favorire il gioco dei marchigiani, bravi ad appoggiarsi su Cecchini nel pitturato e a segnare anche dalla lunga con continuità.
Sempre a rincorrere i falchetti hanno il loro momento migliore in avvio di ripresa quando risalgono dal -11 fino ad arrivare a -5 con alcune buone iniziative di Giacomo Tosti (il migliore tra i suoi): saranno due triple di Chessa ed Alessandroni a ricacciare indietro i padroni di casa che lentamente perdono fiducia concedendo spazio e punti agli ospiti che con grande grinta raggiungono il +20 nel quarto periodo. Un’ultima reazione di Anastasi e soci permette ai padroni di casa di recuperare fino al 70-81 finale che almeno salva la differenza canestri in caso di arrivo in parità nella classifica finale.
La lotta per i play off si fa quindi sempre più tosta con molte squadre che si fanno sotto come Bramante, che battendo Matelica ci aggancia in classifica, e Osimo in grande crescita dopo i due nuovi innesti nella finestra di mercato invernale: “è il momento più difficile del campionato dove tutte le squadre spingono al massimo – la parole dello staff della Lucky Wind – e dove serve concentrazione e carattere ad ogni gara. Per raggiungere i play off dovremo cercare maggiore continuità nel nostro gioco: servirà lo sforzo massimo di tutti, fisico ma soprattutto mentale, così come si è visto domenica scorsa nella vittoria del derby.”
Prossima tappa Falconara, per un’altra gara fondamentale dove i Falchi dovranno, di nuovo, provare a riprendersi due punti importanti per classifica e morale.

Ubs Foligno – Pisaurum Pesaro 70-81 (13-18, 23-25, 13-20, 21-18)

Foligno: Rath 5, Camacho 15, Sakinis 10, Mariotti, Tosti G. 19, Guerrini, Tosti F. 5, Anastasi 14, Di Titta, Marchionni 2, Marani, Madeo. All. Sansone
Pesaro: Cercolani 27, Cecchini 11, Alessandroni 6, Chessa 8, Vichi 13, Minelli ne, Diotallevi 6, Bacchiani 3, Sinatra 7, Volpe ne. All. Surico



Commenti