Menu sport


Una gara difficile che ha rispettato il pronostico, con la capolista Lanciano del lituano Cukinas che vince sul campo di una Lucky Wind apparsa volitiva, ma non in grado di reggere il confronto contro gli abruzzesi. L’assenza di Rath poi, a referto solo per onor di firma, ha complicato le cose e nonostante una gara positiva del nuovo arrivato Presentazi, i falchi hanno dovuto alzare presto bandiera bianca.
Avvio da urlo per gli ospiti che nel solo primo quarto sono stati in grado di mettere a segno 36 punti, frutto di una percentuale stellare da tre punti e di una solidità sotto le plance davvero dominante: le triple di Anastasi e Camacho de Sà tengono vivi i padroni di casa che, nonostante gli ospiti non sbaglino nulla, rimangono vivi e cercano in ogni modo di rientrare in partita.
Nel secondo quarto Mariotti prova a scuotere i suoi, Presentazi e Tosti trovano punti importanti ed il pressing riesce a ricucire in parte lo strappo: Mordini però è in grande serata, ben coadiuvato da Ranitovic e la gara rimane sempre saldamente nelle mani dei ragazzi di coach Corà.
Nella ripresa la difesa dei biancoazzurri prova a stringere le maglie ed i canestri di Sakinis e Marchionni riaccendono gli animi: Lanciano però si dimostra davvero quadrata e non si scompone continuando a giocare con grande autorità fino al 73-89 finale.
Non si può negare che i ragazzi di coach Sansone ci abbiano provato, ma che la caratura dell’avversario unitamente a percentuali al tiro troppo basse non hanno lasciato scampo. Troppo ampio poi il divario fisico che ha visto vincere nettamente gli ospiti nella battaglia a rimbalzo (23-44).
Domenica si replica al Palapaternesi, dove verrà a farci visita Montegranaro: all’andata fu un match acceso, equilibrato, deciso solo con l’ultimo tiro da tre di Rossi. Quando mancano 7 giornate al termine della stagione regolare si deve provare il tutto per tutto e con il probabile rientro di Rath in cabina di regia, ci si attende una squadra pronta a battagliare e a giocarsela fino in fondo per provare a strappare due punti davvero importanti.

Ubs Foligno Basket – Unibasket Lanciano 73-89 (15-36, 22-19, 14-21, 22-13)
Foligno: Anastasi 5, Tosti G. 11, Camacho 15, Sakinis 14, Mariotti 7, Guerrini 3, Tosti F., Rath ne, Marchionni 9, Presentazi 9, Mazzoli, Marani. All. Sansone
Lanciano: D’Eustachio 10, Cukinas 16, Adonide 11, Mordini 22, Martelli 11, Mascipinto ne, Agostinone 6, Di Giovanni, Capuani 1, Ranitovic 12, Cancelli ne. All. Corà



Commenti