Menu sport



GABRIELE GRIMALDI – Scambio con un compagno, controllo, corsa scatenata sulla fascia, uno contro uno, dribbling secco, cross in mezzo e…niente da fare. Di nuovo: scambio con un compagno, controllo, corsa sulla fascia, uno contro uno, dribbling secco, cross in mezzo e…niente da fare. E ancora, ancora e ancora. Fino allo sfinimento, fino a non riuscire quasi più a stare in piedi dalla fatica. Fino alla fine, quando è riuscito nel suo intento: contribuire per la prima volta alla realizzazione di un gol della Juventus.

Dopo 8 presenze in campionato, è arrivato il primo…bonus anche per lui. Leonardo Spinazzola ha regalato un assist decisivo per il pareggio della Juventus nel derby con il Torino. Al minuto 83 (l’esterno folignate si è involato per l’ennesima volta sulla fascia sinistra, pennellando al centro un traversone meraviglioso che ha visto Cristiano Ronaldo spiccare il volo e insaccare di testa.

E pensare che lo stesso folignate classe 1993 era andato vicinissimo al primo gol personale qualche minuto prima: azione solitaria e sgusciante palla al piede da sinistra al centro lasciando per strada un paio di avversari, posizione al limite dell’area, conclusione di destro…di pochissimo lontana dal palo.

Spinazzola, tra i migliori in campo della Juventus nell’ultimo turno di campionato, ha raccontato attraverso i suoi profili social l’emozione dell’esordio nella stracittadina torinese:

Contento di aver disputato il mio primo derby in bianconero. Belle sensazioni. Peccato per non aver centrato la vittoria. Onore al Torino, di oggi e di ieri

Il primo assist è stato messo in cassaforte: a quando il primo gol?

(al minuto 2:12 e 3:15 del video sottostante le due giocate da urlo dell’ex Virtus Foligno)



Commenti