Menu sport


(s.g) Una partita piena di emozioni quella del “Conte Rovero” di Campello, che ha visto la Virtus Foligno uscire sconfitta per 2-1 con gol decisivo del folignate Bucciarelli. La squadra di Protasi ha avuto anche l’incredibile palla del 2-2 in un finale rovente.
LA CRONACA – Al 6’ un Candelori controlla bene ma la palla finisce sul fondo. Virtus che aspetta e riparte in velocità. Al 15’ un cross passa sotto le gambe a due giocatori e rimbalza sulla mano di Bucciarelli. L’effetto sorpresa e la non volontarietà sembra evidente ma per Fiorucci meglio piazzato è rigore che Orlandi trasforma.
La Clitunno riprende in mano le redini del gioco ed al 18’ pareggia. Fa tutto Capoccia. Sfonda la difesa avversaria a destra quindi va sul fondo converge al centro e dall’intersezione tra le linee dell’area piccola e la linea di fondo mette in rete da posizione impossibile. Stoppini non esente da colpe. Lo stesso portiere al 41’ si riscatta deviando alla grande una sassata di Giuseppe Cavadenti su punizione dal limite. Sessanta secondi dopo su cross di Argentati lo stesso portiere permette a Bucciarelli di vincere un duello aereo e segnare il 2-1. Secondi 45 minuti di gioco con la Virtus più vogliosa di segnare il pari e una Clitunno che agisce in contropiede. Al 16’ su passaggio di Conti da destra, Candelori è frettoloso e spara altro da posizione favorevole. Al 25’ lo stesso Candelori supera tutti ma da posizione defilata a destra manda fuori a porta vuota. Al 28’ Tourey di testa su angolo sfiora il palo destro. Qui i padroni di casa gestiscono male i nervi: Giuseppe Cavadenti già ammonito si è messo a litigare (con scambio di convenevoli) con Cotugno. Salomonico il giallo per i due calciatori che si trasforma in rosso per il campellino ammonito 5 minuti prima.
La Clitunno va in affanno. La squadra perde i ritmi di gioco e la Virtus Foligno sfiora il pareggio. Incredibile poi l’espulsione di Filippo Cavadenti che appena entrato commette un fallaccio in mediana su Tourey e riceve il giusto cartellino rosso. Qui si origina una situazione controversa con il direttore di gara Fiorucci che chiama il massaggiatore per medicare il laterale ospite che non viene fatto accomodare fuori. Tourey stesso batte addirittura la punizione, in area salta Bibi che manca di poco il bersaglio.

CLITUNNO – VIRTUS FOLIGNO 2-1
CLITUNNO: Lazzarini; Baronci, Campana; Rosi, Bucciarelli (22’st De Rosa), Appolloni; Arcangeli (37’st Pacilio), Giuseppe Cavadenti, Al. Conti (42’st Filippo Proietti), Capoccia (44’st F. Cavadenti), Candelori. A disp.: Bonincontro, Gabriele Proietti, Pjetri. All.: Fabrizio Giusti
VIRTUS FOLIGNO: Stoppini; Tourey, Sisti (37’st De Mai); Cotugno, Bensi, Piga; Orlandi (21’st An. Conti), Cagnazzo (6’pt Rosa), Kini, Gerani, D’Ascoli (1’st Bibi). A disp.: Vannoni, Guerrieri, Buriani, Santibacci, Valecchi. All.: Giampiero Protasi
ARBITRO: Giovanni Fiorucci di Gubbio
RETI: 16’pt (rig) Orlandi (VF), 18’pt Capoccia (C), 42’pt Bucciarelli (C)
NOTE – Espulsi: al 26’st il tecnico Protasi (proteste); 36’st G. Cavadenti (doppia ammonizione); 48’st F. Cavadenti (gioco pericoloso). Ammoniti: Capoccia, G. Cavadenti, Sisti, Piga, Cotugno, Gerani – angoli 7-4 (5-0) – recuperi: 2’ e 6’

bucciarelli


Commenti



Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

kadikoy escort bayan kadikoy escort atasehir escort maltepe escort kartal escort kurtkoy escort pendik escort izmit escort kiralik vidanjor