Menu sport



Grande vittoria della Vis Foligno nella prima gara casalinga stagionale: superata una Clitunno che punta a un campionato da protagonista. Il vantaggio è degli ospiti con una punizione di Gjinaj, uno che il “Blasone” lo conosce perfettamente. La sua punizione dai 25 metri si infila alle spalle di Cesca. La reazione della Vis si concretizza al 36’: da calcio d’angolo, Fabio Fedeli, con la complicità di Appolloni, infila la porta bianco-azzurra e riporta la situazione in parità. Nel secondo tempo sono i folignati a farsi preferire e al 12’ ecco il vantaggio, con Pinna che in mischia non perdona. A mettere il sigillo sulla vittoria ci pensa Cesca con una grande parata nel finale su Calamita. Nella prossima sfida la Vis, ora a 4 punti insieme al Viole, sarà di scena a Spello.

VIS FOLIGNO – CLITUNNO 2-1
VIS FOLIGNO: Cesca; Azzarelli, Tordoni; Gentili, Moriconi, Acciarresi; Vinha, L. Agostini, F. Fedeli, S. Fedeli, Pinna (24’st Poli). A disp.: R. Agostini, Ziarelli, Famiani, Aisa, Impedovo. Amici, Ortolani, Picchetti. All. Mauro Rossi
CLITUNNO: Cimarelli; Baronci, Lucentini; Salvucci (20’st Locci – 27’st Bucciarelli), Campana, Appolloni (20’st S. Stella); Gjinaj, Santoni, Conti (20’st Calamita), Cavadenti (30’st Scavazza), Boraschini. A disp.: Mariani, Pinchi, Cuna, Paci. All.: Fabrizio Giusti
ARBITRO: Lorenzo Arcese di Perugia. Assistenti: Matteo Giorgi e Andrea Cannoni di Città di Castello
RETI: 22’pt Gjinaj, 36’pt F. Fedeli, 12’st Pinna
NOTE – ammoniti: Moriconi, S. Fedeli, Tordoni, Poli, Gjinaj, Salvucci – Espulso il tecnico della Clitunno Giusti per proteste



Commenti