Menu sport



GABRIELE GRIMALDI – Prima un’invenzione, ora (quasi) una certezza. Pian pianino Alessandro Giannò si sta ritagliando il suo spazio nelle nuove vesti di terzino sinistro nella formazione tipo del Foligno Calcio. Il classe 2001, ex capocannoniere della Juniores, biancoazzurra, ha confermato anche con l’Angelana le buone indicazioni offerte nelle precedenti 4 amichevoli. E si candida ad un posto da titolare per l’esordio ufficiale di Coppa Italia Serie D contro il Bastia.

Giannò analizza così l’ultimo test match con l’Angelana: “A causa del caldo e della fatica degli allenamenti abbiamo fatto alcuni errori… ma ci sta, per noi era la partita del mercoledi. Puntiamo a fare bene per domenica“.

Proprio il 18 agosto i falchi affronteranno la prima sfida della stagione 2019-2020: “Ci stiamo preparando bene per domenica. Cercheremo di fare bene nella prima gara ufficiale dell’anno, sarebbe importante anche in vista dell’inizio del campionato“.

Le prime gare del calendario non saranno semplicissime per la banda di Armillei: “Abbiamo visto che le prime tre sono difficili… ma tutte le partite in Serie D sono toste e proveremo, di partita in partita, a fare empre meglio“.

Il nuovo terzino tiene i piedi per terra dopo i tanti elogi ricevuti: “Io un punto fisso della squadra? Non lo voglio dire… Spero di continuare così. Il nuovo ruolo mi piace e spero di avere continuità, cercando di migliorare allenamento dopo allenamento seguendo i consigli di giocatori esperti come Petterini e Schiaroli“.

 



Commenti