Menu sport



GABRIELE GRIMALDI – Tutti allo stadio! E’ il grido incessante del popolo biancoazzurro che durante l’intera settimana ha chiamato a raccolta la città per sostenere il Foligno Calcio nell’ultimo appuntamento annuale in casa. I falchi, infatti, affronteranno il Montevarchi al Blasone nella gara valevole per la 16° giornata di Serie D.

Il Foligno Calcio ha ritrovato respiro e autostima importanti grazie alla magia di Peluso contro l’Aglianese di domenica scorsa. Una vittoria del genere, frutto di una prova di tanta sostanza e determinazione, ha dato una carica pazzesca ai ragazzi di mister Armillei, che non solo sono riusciti a riportare a casa 3 punti preziosi, ma sono riusciti anche a non prendere gol dopo una sfilza di reti consecutive incassate. Domani, quindi, il primo obiettivo sarà tornare a vincere tra le mura amiche di quel Blasone che da tanto, troppo tempo non sta riuscendo ad essere quella fortezza inespugnabile vista in Promozione ed Eccellenza.

Mister Armillei ha ben chiaro in mente cosa fare per sfatare questo tabù: “Il Foligno per provare a vincere deve ripetere la stessa prestazione fatta domenica scorsa e avere un pizzico di fortuna in più“.

L’allenatore vuole rivedere lo stesso spirito della vittoria con l’Aglianese: “E’ stata una partita fondamentale per noi, perchè ha interrotto il periodo negativo di due sconfitte di fila e sopratutto è stata una vittoria venuta con una prestazione di carattere, temperamento, cattiveria e agonismo. In questi aspetti la squadra ha fatto molto bene“.

I falchi faranno di tutto per mettere i bastoni tra le ruote al Montevarchi: “E’ una squadra che sta bene sotto tutti i punti di vista, viene da otto risultati utili consecutivi, di cui due vittorie nelle ultime due partite. Noi però dobbiamo guardare a noi stessi, perchè abbiamo tutte le capacità per metterli in difficoltà e interrompere la loro striscia positiva“.

La posta in palio è alta: “Ci giochiamo tanto. Una vittoria ci metterebbe in una posizione di classifica davvero ottima, guardando la zona bassa a distanza. E sopratutto ci permetterebbe di raggiungere una posizione molto al di sopra delle aspettative societarie. La cosa più importante domani è non perdere, per lasciare il Montevarchi sotto in classifica. Bisogna provare a vincere, sapendo che non si può assolutamente perdere“.

Armillei confida nel supporto instancabile dei tifosi: “Vedere tante gente allo stadio ci dà una carica in più. Faremo di tutto per dare la soddisfazione della vittoria ai tifosi. Loro in questi anni sono stati il dodicesimo uomo in campo”.

Buone notizie arrivano dall’infermeria: “Abbiamo recuperato Giabbecucci, domani è a disposizione e questo è importante. Escluso Kuqi, fuori per squalifica, ci sono tutti. Ci giocheremo questa finale al gran completo“.

Questa la probabile formazione titolare: Roani; Colarieti, Schiaroli, Bagatini Marotti, Giannò; Gorini, Settimi, Fondi, Rinaldi; Arras, Peluso.

Il Montevarchi è 10° in classifica con 20 punti, uno meno del Foligno, frutto di 5 vittorie (1 sola fuori casa), 5 pareggi e 5 sconfitte, con 18 gol fatti e 19 gol subiti (di cui ben 12 lontano dalla Toscana). Nell’ultimo turno i toscani hanno vinto 3-1 con il San Donato Tavarnelle, portando a 8 la serie di risultati utili consecutivi.

Sono 6 i precedenti tra le due squadre, con un bilancio di tre vittorie per i falchi e tre pareggi. Il primo incontro risale alla stagione 1939-1940 in Serie C (2-2), mentre l’ultimo confronto è stato giocato in C2 nel 2005-2006 (1-1).

L’arbitro dell’incontro sarà Felipe Salvatore Viapiana di Catanzaro.

Folignosport seguirà la partita in diretta testuale.

CAMPIONATO SERIE D girone E, 16a giornata: FOLIGNO CALCIO – AQUILA MONTEVARCHI, domenica 15 dicembre 2019 ore 14.30, stadio comunale “Enzo Blasone” (Via Monte Cucco – Foligno). ARBITRO: Felipe Salvatore Viapiana di Catanzaro; assistenti: Pietro Anile di Acireale, Leandro Claps di Potenza.



Commenti