Menu sport



Il Foligno ha compiuto il primo passo stagionale: depositata infatti la domanda di iscrizione in Serie D. Mediante la procedura telematica è stata inviata la documentazione, comprensiva degli oneri economici richiesti (un esborso di circa 50mila euro tra tasse e fidejussione), necessaria all’iscrizione al campionato di Serie D 2019/20 e a quello Juniores nazionale. Il direttore generale Giuseppe Feliciotti ha provveduto poi alla consegna a Roma delle coperture fidejussorie in originale. Si attende ora nei prossimi giorni il responso definitivo della Co.Vi.So.D.

Intanto, domani su il sipario finalmente su tre volti nuovi. Lunedì, al via della preparazione, Antonio Armillei potrà contare sul portiere classe 2001 Marco Miccio (ex Ventinella e Cannara), sul difensore Lorenzo Schiaroli (1998) che sta rescindendo con il Gubbio, e sull’attaccante classe 2000 Federico Antonelli, di rientro dal prestito alla Nuova Gualdo Bastardo. Domani alle 12 presentazione ufficiale allo stadio “Blasone”

Il primo va a sostituire il promettente Nicolò Meniconi, trasferitosi al Bastia. Il secondo, che nell’ultima stagione ha collezionato 12 presenze e 1 gol in Serie C, va ad impreziosire il reparto difensivo, già rinforzato con l’acquisto del brasiliano Marotti. Il terzo potrebbe essere la punta, fuoriquota, del reparto offensivo dei campioni di Eccellenza.

Il mercato in entrata non finisce qua: il Ds Michele Cuccagna, fresco di matrimonio, non ha alcuna intenzione di riposarsi e ha puntato il mirino sull’esterno offensivo della Ternana Lorenzo Colarieti, considerato tra i migliori 2000 umbri.

Sul fronte uscite, ufficiali le cessioni in prestito dei giovani centrocampisti Alessandro Poli e Daniele Toma, tra i protagonisti del trionfo in Under 19 A1, passati rispettivamente alla Trasimeno e al Lama per farsi le ossa in Eccellenza.



Gallery


Commenti