Menu sport



GABRIELE GRIMALDI – Un buon pareggio ma con qualche rammarico, sopratutto per come è maturato. Il Foligno Calcio ha giocato meglio e creato più occasioni, ma alla fine ha impattato contro lo Scandicci nella 12° giornata di Serie D, dopo essere andato sotto nel punteggio.

Capitan Petterini, schierato titolare al posto di Schiaroli, analizza subito l’episodio del quasi gol di Fondi: “Io non l’ho visto, ma tutti hanno detto che la palla non era entrata, Buonaventura in particolare, che era lì. Purtroppo è un non gol

Il veterano dei falchi commenta la prestazione dei suoi: “Abbiamo fatto gran primo tempo, dove però siamo andati sotto per l’ennesima volta, cosa che ci succede quasi sempre in questa stagione. Per l’ennesima volta, tuttavia, siamo stati tutti bravi a riprenderla. A differenza di Cannara e Gavorrano, dove nel primo tempo siamo stati spettatori della partita lasciando il gioco in mano agli altri, oggi (ieri) l’abbiamo fatto sempre noi”

Petterini non nasconde un pizzico di rammarico per il risultato finale, ma si prende il punto conquistato: “Sapevamo che loro erano bravi nelle ripartenze e abbiamo preso gol così. Ci sta, però col campo pesante e la pioggia non era nemmeno semplice riprenderla. Siamo stati bravi e fortunati a farcela: penso che il pareggio sia meritato, abbiamo colpito due pali. Magari qualche situazione potevamo gestirla meglio”.



Commenti