Menu sport



GABRIELE GRIMALDI – Ha messo lo zampino in ogni azione offensiva del suo Foligno Calcio, risultando come sempre determinante nel recupero veloce del pallone a metà campo e nello smistamento dello stesso da una parte all’altra del campo. Giacomo Gorini si è dimostrato anche contro il Tuttocuoio un elemento imprescindibile nello scacchiere di Armillei.

Il regista dei falchi commenta così il roboante successo di sabato: “Era una partita in cui siamo stati bravi noi a renderla facile. Prima del fischio d’inizio avevamo tutto perdere, perchè affrontavamo una squadra con 0 punti che aveva voglia di fare risultato. Noi siamo stati bravi a partire forte e ad andare subito in vantaggio”

L’ex centrocampista del Sansepolcro esalta la qualità della squadra: “Dopo il vantaggio nostro la partita si è messa in discesa e abbiamo potuto esprimere il nostro gioco. E’ stata una partita ben giocata sotto tutti gli aspetti: è una vittoria strameritata, non ci aspettavamo di vincere 5-0, ma siamo molto contenti…e ci godiamo il giorno libero

Gorini parla da vero leader della squadra: “In questo momento non guardiamo più di tanto la classifica, ma ragioniamo domenica dopo domenica. E’ chiaro che stare in testa ci avrebbe fatto piacere, ma alla fine conta dove siamo a Maggio. Il nostro primo obiettivo è la salvezza, poi tutto quello che verrà in più sarà tutto di guadagnato“.

Il Foligno Calcio così a ridosso dei primi posto è una lieta sorpresa: “Non ci credevamo di stare così in alto, ma dentro di noi speravamo di iniziare forte e ci stiamo riuscendo. Il campionato è lungo, siamo solo alla 6° giornata, ma stiamo dimostrando di valere la posizione di classifica in cui siamo: abbiamo preso solo 2 gol, segnandone tanti, segno che la squadra funziona ed è un gruppo unito. Abbiamo anche giocato sempre senza Buonaventura…“.



Commenti