Menu sport



GABRIELE GRIMALDI – Doveva essere festa e festa è stata. Sul campo, sugli spalti e anche dopo il fischio finale. Società, staff, giocatori e tifosi hanno celebrato la promozione in Serie D come meglio non si poteva fare: vincendo alla grande e regalando spettacolo!

Il Foligno Calcio ha omaggiato il suo pubblico (purtroppo non molto numeroso…) segnando 5 gol al malcapitato Spoleto, giunto al Blasone solo per rispettare l’impegno dell’ultima giornata di Eccellenza. E’ vero, i biancorossi sono passati in vantaggio per primi con Falconieri (21′ pt), ma la rete tanto inaspettata quanto improvvisa non ha fatto altro che scatenare la furiosa reazione dei biancoazzurri, ardentemente desiderosi di vincere dopo 4 turni senza successi e di regalarsi un’ultima gioia al Blasone, dopo il tripudio di Gualdo Tadino di giovedi scorso. E allora è Francioni che pareggia i conti (34′ pt), mentre Ventanni ritrova la rete che mancava da troppo tempo e firma l’immediato raddoppio (36′ pt). Per completare la festa ci pensa Pagliarini ad inizio ripresa (5′ st), il quale si toglie lo sfizio di segnare il suo primo gol ufficiale con la maglia del Foligno Calcio (nella foto in evidenza l’esultanza scatenata di tutta la squadra). La girandola di gol prosegue quindi con Fondi (12′ st) e termina con Gjinaj (28′ st) che dopo aver colpito due pali riassapora il dolce gusto della marcatura. Festa per tutti, insomma, anche per quei giocatori che hanno giocato meno durante l’anno, ma che hanno offerto pure oggi una prestazione di spessore (Ciccioli, Baldoni, Tempesta, Salvucci), e pure per i tifosi accorsi da Brindisi in onore del gemellaggio che li lega con la Curva del Foligno, con la quale hanno fatto festa grande ieri sera alla sede di Corvia insieme ai sostenitori di San Giovanni Valdarno. Tutti insieme, al momento del fischio d’inizio, hanno sventolato uno striscione gigantesco con scritto ‘Eterno Amore’. Come promesso, a fine partita giocatori, staff, società e supporters si sono ritrovati per celebrare il trionfo biancoazzurro con panini alla porchetta e vino. Un bel momento per rinsaldare il rapporto tra squadra e città.

Il Foligno Calcio termina quindi il suo campionato in Eccellenza con 63 punti, frutto di 18 vittorie, 9 pareggi e solo 3 sconfitte (tutte fuori casa), lasciando il Lama a meno 8 lunghezze. L’anno prossimo sarà di nuovo Serie D!

FOLIGNO CALCIO – SPOLETO 5-1

FOLIGNO: Roani (dal 19′ st Meniconi), Tempesta, Pagliarini (dal 19′ st Ramilli), Fondi, Ciccioli (dal 13′ st Petterini), Baldoni, Gjinaj, Pettinelli, Francioni (dal 27′ st Materazzi), Salvucci, Ventanni (dal 13′ st Gorini)

A disp: Zanchi, Materazzi, Pinsaglia, Giannò, Peluso

All: Armillei

SPOLETO: Zandrini (dal 31′ st Scerna), Calzola, Olivieri, Pigazzini, Bellucci (dal 1′ st Boninsegni, dal 10′ st Bartoli), Ceccarelli, Colangelo (dal 1′ st Luparini), Bianchi, Gbale (dal 29′ st Gori), Falconieri, Ubaldi

A disp: Dahman

All: Ruotolo

ARBITRO: Oristanio di Perugia

MARCATORI: 21′ st Falconieri (S), 34′ pt Francioni (F), 36′ st Ventanni (F), 5′ st Pagliarini (F), 12′ st Fondi (F), 28′ st Gjinaj (F)

NOTE: 500 spettatori; recuperi: 1′ pt e 0′ st

DIRETTA TESTUALE

1° TEMPO

1′:  inizia ora la sfida del Blasone valida per l’ultima giornata del campionato di Eccellenza!

2′: come prevedibile, mister Armillei schiera diversi giocatori meno impiegati durante l’anno: Baldoni e Ciccioli al centro della difesa, Tempesta terzino destro, Salvucci regista di centrocampo

3′: prima azione pericolosa dello Spoleto con un destro a giro di Ubaldi che termina poco lontano dall’incrocio dei pali

5′: tifosi del Foligno scatenati incuranti della pioggia che batte sul Blasone, con loro anche i sostenitori di Brindisi, gemellati con la curva biancoazzurra. Prima del fischio d’inizio hanno esposto tutti insieme uno striscione con scritto ‘Eterno Amore’

13′: il Foligno colleziona calci d’angolo, ma non impensierisce la porta difesa da Zandrini

15′: Foligno vicino al gol: palla sul lato destro del campo a pescare Pettinelli, botta indirizzata sul secondo palo, deviazione di Francioni sottorete fuori misura

16′: Gjinaj riceve palla, controlla e prova a servire con un bel filtrante l’inserimento di Fondi, Zandrini è attento e lo anticipa in presa bassa

20′: bella finta di Gbale per liberarsi del pressing di un avversario e calciare verso la porta dai 20 metri, conclusione deviata che finisce in corner

21′: GOL DELLO SPOLETO! Falconieri beffa Roani in uscita disperata fuori dalla sua area col destro, palla che lentamente sbatte sul palo ed entra in porta, inutile la scivolata di Ciccioli per provare a salvare la situazione

27′: reazione sterile dei falchi, lo Spoleto controlla senza lasciare spazi

31′: bel cross dalla destra di Ventanni, palla che attraversa pericolosamente l’area di rigore, Francioni è in ritardo e manca l’appuntamento decisivo per un nulla

33′: il Foligno prova a sfruttare le corsie laterali per creare grattacapi alla retroguardia biancorossa

34′: PAREGGIO DEL FOLIGNO! Calcio d’angolo di Ventanni, colpo di testa perfetto di Francioni che fa 1-1

35′: i falchi alzano il baricentro e vanno alla ricerca immediata del secondo gol

36′: RADDOPPIO DEI FALCHI! Pettinelli di prima intenzione serve Ventanni sulla corsia di destra, l’ex Angelana è tutto solo, controlla, si porta la palla avanti e lascia partire un tiro a fil di palo su cui Zandrini non può nulla, azione splendida del Foligno

44′: Ciccioli scivola sul terreno da gioco reso viscido dalla pioggia pochi metri avanti all’area di rigore, per fortuna nessun attaccante dello Spoleto ne approfitta

45′: occasione per il tris del Foligno! Ventanni imbecca Gjinaj in profondità, l’attaccante si allarga troppo e calcia verso il primo palo, Zandrini si salva come può

46′: dopo un solo minuto di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoio: FOLIGNO-SPOLETO 2-1 alla fine del primo tempo!

FINE 1° TEMPO

2° TEMPO

1′: due cambi nello Spoleto: dentro Boninsegni e Luparini, fuori Bellucci e Colangelo

2′: Foligno subito pericoloso con Gjinaj che tira di sinistro dal limite, la palla incoccia la corsa di Francioni e termina fuori

3′: Spoleto ad un passo dal pari: traversone dalla sinistra su calcio d’angolo, incornata violenta di Olivieri , miracolo di Roani con la manona

5′: TERZO GOL DEL FOLIGNO!!! Pagliarini trova la sua prima gioia personale con la maglia biancoazzurra e viene abbracciato da tutti i compagni e dalla panchina: azione sviluppata da Ventanni sulla sinistra, tiro-cross dal lato corto dell’area di rigore che viene sporcato e arriva sui piedi del terzino che tutto solo non sbaglia

9′: DOPPIO PALO DEL FOLIGNO! Ventanni si invola sulla destra, traversone sul primo palo, colpo di testa di Gjinaj dritto sul palo; l’azione prosegue, Gjinaj ci riprova col piatto destro a girare, ma il legno lo ferma di nuovo

10′: terzo cambio nello Spoleto: Bartoli per Boninsegni

11′: altra azione in ripartenza del Foligno, servizio al centro per Gjinaj che perde l’attimo giusto per colpire da buona posizione

12′: POKER DEI FALCHI! Gjinaj batte forte in diagonale da destra in mezzo, Fondi tocca sottorete e sigla il quarto gol

13′: due cambi nel Foligno: entrano Petterini e Gorini per CIccioli e Ventanni

17′: TRAVERSA DEL FOLIGNO! Straordinaria conclusione di Fondi col sinistro a giro dal limite dell’area, palla che si stampa sul montante alto

19′: doppia sostituzione nelle file dei padroni di casa: Meniconi per Roani e Ramilli per Pagliarini

22′: Francioni difende palla col fisico a centro area e prova a servire Gjinaj, il bomber cincischia troppo e la difesa dello Spoleto si oppone

24′: i giocatori cercano in tutti i modi di far segnare Gjinaj

27′: Armillei manda in campo Materazzi che prende il posto di Francioni, applauditissimo dai suoi tifosi

28′: FA FESTA ANCHE GJINAJ! Pettinelli serve l’attaccante a rete che, tutto solo, punta Zandrini, lo salta e col mancino segna il 5-1

29′: Gori rileva Gbale nello Spoleto

30′: Spoleto pericoloso con Ubaldi che prende il palo esterno

31′: anche lo Spoleto cambia il portiere: Scerna per Zandrini

32′: ci riprova Gjinaj, questa volta di testa, ma la sua girata a rete è imprecisa

37′: Spoleto vicino al suo secondo gol! Falconieri sterza in area di rigore e tira a botta sicura, Meniconi si supera e gli nega la gioia della doppietta, la palla arriva a Luparini che va di prima intenzione ma non inquadra la porta

42′: tiro potente di Gjinaj in acrobazia, Scerna gli dice di no

43′: ancora Gjinaj di testa, Bianchi sulla linea di porta salva il suo portiere

45′: LA STAGIONE DEL FOLIGNO FINISCE CON LA MANITA ALLO SPOLETO!!!

FINE PARTITA



Commenti