Menu sport



Grandissima prestazione e vittoria importantissima per il Foligno Calcio a 5 che nell’andata del play out del campionato di Serie B giocato a Cannara (per indisponibilità del PalaPaternesi) porta a casa un 6-5 contro l’Alma Salerno che alimenta la fiammella della speranza salvezza. Chiaro che in Campania, tra sette giorni, servirà una prova identica a quella di oggi, in cui i Falchetti di Cramer e Valeri avrebbero potuto anche vincere in maniera più netta. Il clima sarà sicuramente infuocato, ma fatto sta che ora i bianco-azzurro-neri hanno un piccolo vantaggio che dovranno cercare di far valere nel match di ritorno. La prestazione è stata davvero maiuscola, come forse non si vedeva da tempo. Nel momento decisivo, insomma, il Foligno C5 ha tirato fuori gli artigli. Grinta e cuore hanno guidato alla vittoria. L’avvio della squadra ospite è a spron battuto. Pressing e aggressività portano l’Alma avanti due reti dopo 5’. Per il Foligno anche la tegola dell’infortunio al capitano Proietti. La squadra di casa, però, non si abbatte. Tiene botta, rimane lucida e reagisce, sfruttando anche che mano a mano il Salerno cala di intensità. I Falchetti addirittura ribaltano la situazione fino al 3-2, ma alla sirena di metà gara il tabellone dice 4-4. Nella ripresa ormai i campani non ne hanno più come prima, mentre i folignati continuano a giocare, creano numerose occasioni (da segnalare comunque delle belle parate di Carbonari) e passano altre due volte, fino al 6-4. Alla fine l’Alma limita i danni e chiude sotto di uno. Insomma, le doppiette di Trapasso e Krasniqi e i sigilli di Carlopio e Giardini hanno dimostrato che il Foligno C5 (che nel match di oggi deve registrare anche l’infortunio alla spalla di Desantis) ha la voglia giusta per salvarsi. Certo che sabato prossimo a Salerno sarà battaglia vera, perché i campani si sono dimostrati una grande squadra.

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE B, PLAY OUT (ANDATA)
FOLIGNO C5 – ALMA SALERNO 6-5
FOLIGNO C5: Carbonari, Proietti, Trapasso, Krasniqi, Pierotti, Reitano, Crescimbeni, Carlopio, Desantis, Panetti, Giardini, Zorzan. All.: Cramer-Valeri.
ALMA SALERNO: Carpentieri, Pacileo, Galinanes, Franco Martinez, Vuolo, Di Martino, Giannattasio, Gheorchisor, Oliveira Kaio, Nigro, Recalde, Rebba. All.: Cocchia.
ARBITRI: Serfilippi di Pesaro – Carbonari di Pesaro; cronometrista Cini di Perugia.
MARCATORI: 2 Trapasso, 2 Krasniqi, Carlopio, Giardini (F), 2 Recalde, 2 Enrique, Vuolo (S).



Commenti