Menu sport


Altra grande prestazione dell’Under 19 nazionale del Foligno C5, che però riesce a portare a casa solo un punto contro l’ostico Chieti. La gara, giocata a Nocera Umbra, termina 3-3 con il Foligno che, dopo aver rimontato uno svantaggio di 3-1, nel finale sfiora anche il colpo grosso che sarebbe stato pure meritato. Nei primi minuti di gioco più o meno è stato un assedio dei Falchetti di Valeri: già si era capito che il portiere abruzzese sarebbe stato tra i migliori. Tanta determinazione però porta una sola rete, con Crescimbeni. Per il resto i bianco-azzurri rischiano poco o nulla. La ripresa vede il Foligno iniziare moscio e poco reattivo: il Chieti ne approfitta e ribalta la situazione fino all’ 1-3. Valeri chiama il time-out e la strigliata serve: Falchetti che ricominciano a macinare gioco con la giusta concentrazione. El Mouloudi prima e Crescimbeni poi segnano i gol che valgono il 3-3 ma la squadra non si accontenta. La tattica del Chieti di usare il portiere di movimento viene neutralizzata e negli ultimi minuti i ragazzi di Valeri sfiorano il colpaccio: tre occasioni clamorose per Tacchilei, Pierotti e Crescimbeni, ma il gol vittoria non arriva per merito del portiere ospite. Rimane il bicchiere mezzo pieno per la bella prestazione e lo spirito, peccato ancora per qualche errore di inesperienza che viene pagato a caro prezzo.

CAMPIONATO UNDER 19 NAZIONALE CALCIO A 5, 13a giornata
FOLIGNO C5 – CHIETI 3-3
FOLIGNO C5: Spuntarelli, Capaldini, Colella, Duah, Favaroni, Pierotti, Tacchilei, Donati, Crescimbeni, El Mouloudi, Falcinelli, Maurelli. All.: Valeri.



Commenti